Il cinema da leggere firmato dalla redazione di Movieplayer.it, il regalo last minute perfetto!

Justice League: Zack Snyder non verrà pagato per il lavoro sulla nuova versione

Zack Snyder ha spiegato che non verrà pagato per il lavoro compiuto per concludere la sua versione di Justice League in arrivo il 18 marzo.

NOTIZIA di 23/02/2021

Zack Snyder ha svelato che non verrà pagato per il lavoro compiuto per completare la sua versione di Justice League grazie al sostegno di HBO Max.
Il regista ha spiegato inoltre che gli era stata proposta l'idea di condividere con il pubblico il materiale che aveva già a disposizione senza alcuna modifica, ipotesi che aveva subito bocciato preferendo in quel caso che nessuno vedesse mai la sua visione del film.

Nell'articolo di Vanity Fair che ha permesso di scoprire molti dettagli del dietro le quinte della realizzazione di Justice League nel 2016, Zack Snyder ha spiegato che i responsabili di Warner Bros gli avevano ipotizzato la possibilità di permettere ai fan di vedere il montaggio che era in suo possesso dopo aver abbandonato il progetto e la sua sostituzione con Joss Whedon. Il filmmaker ha sottolineato: "Ho detto: 'Per me è no, assolutamente no'. E mi hanno risposto: 'Ma perché? Puoi semplicemente condividere il montaggio iniziale'. Ho detto 'Ecco perché. Tre motivi: primo vi liberate l'attenzione dei fan su internet, che probabilmente è la prima ragione per cui lo state facendo. Secondo: vi sentite in un certo senso giustificati per aver aggiustato le cose, immagino. E terzo ottenete una versione di merda del film che potete indicare e dire 'Vedete? Non è comunque buona. Quindi forse avevo ragione'. Ho pensato 'Non c'è alcuna possibilità che avvenga'. Avrei preferito che la Snyder's Cut rimanesse un unicorno leggendario per sempre".

HBO Max ha invece offerto un budget di 70 milioni di dollari per completare il montaggio, gli effetti speciali e realizzare delle riprese aggiuntive. Snyder ha però confermato che non riceverà alcun compenso per il lavoro compiuto: "Non mi pagheranno. Non volevo sentirmi in obbligo nei confronti di nessuno, e questo mi ha permesso di mantenere piuttosto forte il mio potere per negoziare con queste persone".

Justice League, al suo arrivo su HBO Max, sarà vietato ai minori a causa di alcune scene di violenza e linguaggio considerato adatto a un pubblico adulto. Snyder ha anticipato che sarà un film "folle ed epico". Nel cast ci saranno Ben Affleck, Henry Cavill, Gal Gadot, Jason Momoa, Ezra Miller, Ray Fisher, Ciarán Hinds, Ray Porter, Joe Manganiello, e Jared Leto.
In Italia il lungometraggio sarà disponibile per l'acquisto su Amazon Prime Video, Apple Tv, Youtube, Google Play, TIMVISION, Chili, Rakuten TV, PlayStation Store, Microsoft Film & TV. Dal 1° aprile, il film sarà inoltre disponibile per il noleggio su Sky Primafila e Infinity.