Jackass 4, Johnny Knoxville: "Sarà il mio ultimo film della serie"

Johnny Knoxville annuncia la fine della sua partecipazione alla saga di Jackass col quarto capitolo perché non può più permettersi di provocare danni al suo fisico.

NOTIZIA di 26/05/2021

La star di Jackass, Johnny Knoxville, ha annunciato che Jacksass 4 sarà il suo ultimo film del franchise. Il popolare attore ha confermato la fine della sua partecipazione alla folle serie nel corso di un'intervista con GQ.

L'attore Johnny Knoxville
L'attore Johnny Knoxville

Jackass 4 sarà l'ultimo contributo di Johnny Knoxville al franchise. Al momento dell'intervista, l'attore stava finendo di lavorare al progetto, meravigliandosi dell'assurdità di ciò che ha costretto di fare al suo corpo:

"Hai un certo numero di possibilità prima che accada qualcosa di irreversibile" ha detto l'attore 50enne. "Mi sento estremamente fortunato ad aver corso quei rischi e ad essere ancora vivo."

Knoxville ha aggiunto di essere sempre stato consapevole di ciò che accettava di fare e ha perfino ideato alcune acrobazie in prima persona, riconoscendo di non aver mai pensato a come avrebbe affrontato questo lavoro una volta invecchiato. "Gli stuntmen non guardano troppo in là" ha spiegato elencando alcune lesioni subite, tra cui ossa frantumate, denti ammaccati, caviglie distrutte e altro ancora.

Jackass 4: Steve-O si è preparato facendosi paralizzare dalla vita in giù da un dottore vestito da clown

Uno dei co-protagonisti di Jackass, Steve-O, ha aggiunto che quelle ferite sono peggiorate nel tempo:

"Girare Jackass a questa età è più o meno lo stesso di sempre, con due grandi differenze. Le nostre ossa si rompono molto più facilmente. E ci vuole meno per farci perdere completamente i sensi. Inoltre serve più tempo per svegliarsi.

Johnny Knoxville ha confessato di aver capito che la sua carriera di stuntman stava arrivando alla conclusione dopo aver sofferto una commozione cerebrale mentre girava Action Point nel 2018:

"Altri membri del cast vorrebbero un altro Jackass, ma io non sento questo desiderio. Non posso più permettermi questo tipo di danni. Non posso far passare tutto questo alla mia famiglia."