Il trono di spade

2011 - ....

Il Trono di Spade, John Boyega attacca: "Non ci sono persone di colore nel cast!"

L'attore, noto per aver interpretato Finn in Star Wars: Il risveglio della forza, ha attaccato anche la saga de Il signore degli anelli per la totale assenza di attori di colore nei ruoli principali.

John Boyega, noto soprattutto per il suo ruolo di Finn in Star Wars: Il risveglio della forza, ha affrontato il tema del razzismo nelle scelte di scrittura e cast a Hollywood:

"Non ci sono persone di colore ne Il trono di spade. Non c'erano persone di colore ne Il signore degli anelli. Non pago il biglietto per vedere sempre la stessa tipologia di persona sullo schermo. Nella vita normale vedi ogni giorno persone diverse, con diversi background e diverse culture. Anche se sei razzista, devi conviverci. È una situazione irritante."

Gli unici due personaggi di colore di peso ne Il trono di spade sono Missandei (Nathalie Emmanuel) e Verme Grigio (Jacob Anderson), entrambi originariamente schiavi, che finiscono per innamorarsi l'uno dell'altro. I creatori della serie cult HBO David Benioff e D.B. Weiss sono finiti poi al centro dei riflettori dopo aver presentato il loro nuovo show, Confederate, dove si assisterà agli eventi che portano alla terza guerra civile americana: la storia sarà ambientata in una dimensione temporale alternativa in cui gli stati del Sud si sono separati dall'Unione, dando vita a una nazione in cui la schiavitù è ancora legale.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Il Trono di Spade, John Boyega attacca: "Non ci...

Mostra i vecchi commenti

Confederate: la HBO approva la nuova serie di David Benioff e D.B. Weiss
Emilia Clarke: "Essere donna a Hollywood è come combattere il razzismo"