Il trono di spade 8, Maisie Williams avrebbe voluto che Arya Stark uccidesse un 'certo' personaggio

Maisie Williams aveva pensato a una fine diversa per Arya Stark ne Il trono di spade 8, voleva che uccidesse un 'certo' personaggio.

NOTIZIA di 22/05/2019

Le star de Il trono di spade 8 sono soddisfatte dal gran finale, ma c'è un aspetto che Maisie Williams avrebbe cambiato, facendo uccidere alla sua Arya Stark un certo odiato personaggio.

Il Trono Di Spade Stagione 8 Episodio 6 Finale 1
Il trono di spade: Maisie Williams in un'immagine del finale di serie, The Iron Trhone

Gli sceneggiatori de Il trono di spade hanno deciso di donare ad Arya Stark un finale aperto (qui trovate la nostra recensione all'episodio finale de Il trono di spade 8x06). Alla fine dei giochi il suo personaggio si dirige verso ovest, là dove le mappe di Westeros si fermano. Parlando con Entertainment Weekly, Maisie Williams ha rivelato di non essere completamente soddisfatta della scelta fatta per il personaggio di Arya, l'attrice avrebbe voluto vedere Arya uccidere Cersei ed eliminarla dalla sua lista.

"Volevo essere di nuovo sul set con Lena, è divertente. E volevo che Arya uccidesse Cersei, anche se questo avrebbe significato morte certa anche per Arya. Fino al punto in cui Cersei è con Jaime, ho pensato (mentre leggevo lo script) 'Si toglierà la maschera e sotto vedremo Arya' ed entrambe moriranno. Pensavo che quello fosse il compito di Arya."

Il Trono Di Spade Stagione 8 Episodio 5 4
Il trono di spade: Lena Headey in una scena del penultimo episodio della serie

Alla fine de Il trono di spade, Arya sceglie di non uccidere Cersei. Mentre Approdo del Re sta bruciando nel penultimo episodio, The Bells, il Mastino ferma Arya e le dice che se porta avanti il piano di uccidere Cersei morirà. Il Mastino chiede ad Arya se vuole finire come lui, passando il resto della vita a vendicarsi.

"Immagino che aver fatto sesso con Gendry, aver rivisto Jon, aver compreso che non sta lottando solo per se stessa, ma anche per la sua famiglia, questa è una massa di emozioni umane che Arya non ha sentito per molto tempo. Quando il Mastino le chiede se ha un'altra scelta, all'improvviso le vengono in mente tutte le cose che potrebbe fare nella sua vita. E' stato uno shock per me perché non era così che avevo pensato il suo arco narrativo, poi ho capito che c'erano nuove sfide nel far tornare Arya una sedicenne."

Il Trono di Spade 8: i nostri voti ai protagonisti di Game of Thrones

La stessa Lena Headeym interprete di Cerseri, sperava che Arya uccidesse il suo personaggio, come ha confermato a EW: "Mi sono immaginata il momento della morte finché non ho letto la sceneggiatura. C'erano solo frammenti di scene, e niente era come lo avevo immaginato. E' stata una piccola delusione e ho dovuto accettare che sarebbe stato tutto differente. C'è qualcosa di poetico nel modo in cui tutto accade, come si consuma la fine per Cersei e Jaime."