I Fantastici Quattro: Jennifer Lawrence nel reboot targato Marvel Studios?

Voci di corridoio sostengono che Jennifer Lawrence sarebbe nel cast del prossimo film dedicato ai Fantastici Quattro.

NOTIZIA di 20/02/2021
Chris Evans in una scena del film I Fantastici Quattro
Chris Evans in una scena del film I Fantastici Quattro

Voci di corridoio sostengono che Jennifer Lawrence sarebbe nel cast del prossimo film dedicato ai Fantastici Quattro. La fonte, citata dal sito Murphy's Multiverse, è il tabloid australiano The Daily Telegraph, che afferma che l'attrice sarebbe già in viaggio verso l'Australia - dove la Marvel sta anche girando il quarto film di Thor - per le riprese del nuovo lungometraggio dedicato al celebre quartetto.

Una notizia potenzialmente succosa, ma da prendere con le pinze, come dice anche Murphy's Multiverse: al momento il progetto non ha né una data d'uscita ufficiale né un calendario di lavorazione annunciato, e il regista Jon Watts, confermato a dicembre, è ancora al lavoro sul nuovo film di Spider-Man, previsto per la fine dell'anno. La stessa Lawrence è impegnata su altri set, quindi difficilmente avrebbe tempo per un progetto Marvel, anche se ciò non toglie che sarebbe un'ottima scelta per un personaggio come Sue Storm.

Jennifer Lawrence: i 25 anni della star di Hunger Games fra premi, successi e "scivoloni"

X Men Dark Phoenix 18
X-Men: Dark Phoenix, una scena con Jennifer Lawrence

C'è anche la questione, affrontata da Jennifer Lawrence in sede di intervista, del suo desiderio di prendersi una pausa dai grossi franchise, avendo avuto ruoli importanti in due saghe di successo - X-Men e Hunger Games - quasi ininterrottamente tra il 2011 e il 2019 (su diciassette film usciti da maggio 2011 in poi, otto erano legati ai due franchise). Sicuramente, a differenza del collega Evan Peters che attualmente è presente in WandaVision nel ruolo di Pietro Maximoff già interpretato nell'universo dei mutanti, non tornerebbe nei panni di Mystica, personaggio con cui ha ufficialmente chiuso due anni fa, ma ciò non le impedirebbe di recitare in un altro progetto basato sui fumetti Marvel con una parte diversa.

I Marvel Studios avevano inizialmente una regola interna che vietava il casting di attori già apparsi in adattamenti realizzati da altre case di produzione, ma tale diktat fu accantonato già durante la Fase Uno, quando Ray Stevenson e Chris Evans ottennero rispettivamente i ruoli di Volstagg e Steve Rogers.