Il cinema da leggere firmato dalla redazione di Movieplayer.it, il regalo last minute perfetto!

Harry Potter: Warner Bros smentisce la notizia sulla serie tv

Un portavoce di Warner Bros avrebbe smentito ufficialmente la notizia che il mondo di Harry Potter sia al centro dello sviluppo di una serie tv.

NOTIZIA di 25/01/2021

Harry Potter non sembra essere al centro di un nuovo progetto per HBO Max: un portavoce della Warner Bros ha infatti condiviso la smentita che sia in fase di sviluppo una serie televisiva destinata alla piattaforma di streaming.
L'indiscrezione, che aveva già scatenato moltissimi commenti tra i fan dell'universo magico creato da J.K. Rowling, era stata pubblicata da The Hollywood Reporter e sosteneva che il progetto fosse solo nelle prime fasi della sua ideazione.

Il sito The Wrap ha quindi chiesto un commento ufficiale dai portavoce di HBO Max e Warner Bros che hanno invece dichiarato: "Non ci sono serie di Harry Potter in fase di sviluppo nello studio o per la piattaforma di streaming".
Le notizie precedenti sostenevano invece l'esistenza del progetto e che fosse ancora presto per rivelare i dettagli, oltre al fatto che non fosse stato ancora scelto lo sceneggiatore a cui affidare l'incarico di sviluppare il potenziale show.

Una settimana fa Warner Bros aveva affidato a Tom Ascheim - già presidente di Warner Bros Kids, Young Adults and Classic - il compito di occuparsi del marchio Wizarding World, legato al mondo creato da J.K. Rowling. Il dirigente svilupperà quindi i nuovi progetti in collaborazione con la scrittrice, The Blair Partnership e James McKnight, valutando le migliori opzioni per espandere il franchise di Harry Potter ed espandendo i contenuti per conto dello studio.

Rowling ha recentemente scritto la sceneggiatura del terzo capitolo cinematografico della saga Animali fantastici e dove trovarli, con protagonista Eddie Redmayne nel ruolo di Newt Scamander.