Ghostbusters: Legacy, Jason Reitman è stato cancellato dal film del 1984, ma si è reinserito nel sequel

Jason Reitman è riuscito a recuperare una scena del primo Ghostbusters che lo vedeva in veste di comparsa, poi tagliata dal padre, e l'ha inserita in Ghostbusters: llegacy.

NOTIZIA di 25/11/2021

Il regista Jason Reitman ha rivelato di essere apparso in una scena di Ghostbusters del 1984, poi cancellata dal padre Ivan Reitman. Ebbene, Jason ha recuperato la scena in questione e l'ha inserita in Ghostbusters: Legacy.

Ghostbusters Ivan Reitman Jason Reitman
Ghostbusters: Legacy, padre e figlio, Ivan Reitman e Jason Reitman insieme sul set

Jason e Ivan Reitman hanno rivelato il gustoso episodi durante un'ospitata nel podcast ReelBlend. Jason ha rivelato di essere riuscito a recuperare la scena tagliata grazie agli archivi Sony. Il momento in questione si colloca quando il personaggio di Paul Rudd, il Professor Grooberson, mostra a Phoebe (Mckenna Grace) e Podcast (Logan Kim) sul computer delle vecchie riprese degli originali Acchiappafantasmi a New York City. I Reitman sarebbero sulla scala di un edificio salutando gli eroi. Ecco il racconto di Ivan Reitman:

"Ho cercato in tutti i modi di tenerla. Sono passati quasi 40 anni e ricordo ancora le conversazioni avute con Sheldon Kahn, il nostro montatore, riguardo a quella dannata scena. Ho sempre voluto che la scena fosse presente nel film e quando Jason l'ha recuperata per il Ghostbusters Day ha fatto una cosa meravigliosa. Aveva archiviato un sacco di scene dell'originale".

Jason Reitman ha sempre saputo di voler di utilizzare le riprese del film originale in Ghostbusters: Legacy. E sapeva che voleva specificamente trovare l'inquadratura della sua famiglia in piedi fuori da un edificio a New York City mentre gli Acchiappafantasmi si fermavano. E l'ha trovata. E così grazie a un miracoloso restauro, la scena rivive in Ghostbusters: Afterlife. Come spiega Jason Reitman:

Ghostbusters: un'inquietante teoria sul finale del primo film

"Hai presente quando Christopher Nolan e Paul Thomas Anderson parlano del perché girano in pellicola? Ecco perché. Sembrava straordinario. Abbiamo iniziato a scansionare le scene e sapevo che c'erano momenti che volevo inserire in questo film, così ho detto: 'Devi cercare questa ripresa. Conosco la scena. È fuori dal condominio. Siamo mia madre, mia sorella e io. E hanno trovato i giornalieri! Ho conservato il director's cut per una cosa. Sapevo che sarebbe arrivata".

Qui la nostra recensione di Ghostbuster: Legacy, che prosegue la saga raccontando la storia di una madre single e dei suoi figli che si trasferiscono nella casa del nonno scoprendo ben presto il suo legame con gli acchiappafantasmi.