Fantastic 4, il regista Josh Trank torna a parlare del film flop della Marvel

Josh Trank recensisce con ironia il suo Fantastic 4 ammettendo gli errori e le difficoltà avute durante la realizzazione: 'Ho fatto un film degno di tale nome?'

NOTIZIA di 23/11/2019

Per Josh Trank la realizzazione de Fantastic 4 - I Fantastici Quattro non è stata una passeggiata, eppure a distanza di anni, nonostante le recensioni negative sul film, ammette di non essersi pentito di averlo fatto. In una sorta di autorecensione sul suo account Letterboxd ammette anzi di trovarlo meno brutto di quanto si ricordasse. C'è ironia nelle sue parole ma anche il racconto onesto di come ha affrontato l'impresa per realizzare un cinecomic in un brand che in casa Marvel fino ad ora avuto ben poca fortuna.

"Mi aspettavo che fosse molto peggio di quanto mi aspettassi". Così esordisce Josh Trank parlando del suo Fantastic 4 - I Fantastici Quattro, ammettendo che all'epoca si trovava in una situazione complicata: "Mi trovavo in uno stato d'animo profondamente prostrato, c...o. Perché? Questo ve lo racconto una prossima volta. Comunque recensione del film: il cast era ottimo. Tutti nel film sono stati grandiosi e nel complesso c'è comunque un film lì dentro da qualche parte e quel cast era valido per quel film. Tutti coloro che hanno lavorato in Fant4stic volevano chiaramente fare quel film. Ma, in definitiva, non lo era. Ho fatto un film degno di tale nome? Onestamente non ne ho idea, quello che posso dire però è che ci sono due film all'interno del film che sono in competizione per essere questo film. Che debba anche io lanciare un #releasethetrankcut? Non importa, non sono Zack Snyder. Zack Snyder è un regista storico, iconico, leggendario fin da quando ero al liceo. Io (quando ho girato I fantastici 4 ndr.) avevo solo 29 anni e stavo realizzando il mio secondo film in una situazione così complicata che nessun regista dovrebbe vivere al suo secondo film. Detto questo, non me ne pento".

Fantastic 4 - I Fantastici Quattro: i protagonisti in azione
Fantastic 4 - I Fantastici Quattro: i protagonisti in azione

Dopo l'uscita del film, uno degli attori, Toby Kebbell, aveva affermato che Trank aveva tagliato così tanto la versione iniziale, definita ottima, in modo irreparabile, rammaricandosi che nessuno potrà mai vederla. Ed è sicuramente anche per queste disavventure che la Marvel si è impuntata nel voler riprendere in mano il progetto sui Fantastici 4 per realizzare finalmente quell'opera che fino ad ora è mancata. Anche Trank la pensa allo stesso modo: "Spero solo che Peyton Reed realizzi i prossimi Fantastici Quattro e schiacci il mio film. - per poi chiudere ironicamente - E spero di ottenere un cameo".