Dune, Francesca Annis: "Ho capito che il film di David Lynch era nei guai dopo aver sentito le prime battute"

La Lady Jessica dell'originale Dune, Francesca Annis, ha ricordato come la creatività di David Lynch sia stata limitata dall'ingerenza della produzione alterando la riuscita del film.

NOTIZIA di 02/09/2021

Francesca Annis, interprete originale di Lady Jessica in Dune di David Lynch, ha confessato di aver compreso che il film era nei guai dopo aver udito le prime battute di dialogo.

Dune Francesca Annis Kyle Maclachlan
Dune: Francesca Annis e Kyle Maclachlan in una scena

Come sappiamo, dopo l'esito finale dovuto all'ingerenza dei produttori, lo stesso David Lynch voleva togliere il suo nome da Dune, poiché riteneva che la sua visione creativa fosse stata alterata. Francesca Annis ha ricordato l'episodio nel corso di un'intervista con Deadline in cui spiega:

"Quando sono andata a vedere il film per la prima volta alla premiere - e l'ho visto solo una volta - non appena la principessa Irulan ha iniziato a parlare con la voce fuori campo all'inizio, spiegando la storia, ho pensato 'Questo film è nei guai'. Qualsiasi film di Hollywood che deve spiegarsi in dettaglio all'inizio è nei guai".

L'interprete di Lady Jessica ha poi proseguito: "Secondo la mia esperienza sul set di Dune, se David Lynch fosse stato in grado di realizzare il suo film sarebbe stato fantastico, ma sfortunatamente il produttore Dino De Laurentiis ha supervisionato ogni singolo dettaglio. Dino stava già pensando alle vendite dei video. David voleva realizzare scene molto oscure, tutti i mondi sotterranei cupi e dall'aspetto molto sinistro. Dino non lo ha permesso. Doveva essere illuminato tutto in modo brillante in modo che rendesse bene in video. David e il direttore della fotografia Freddie Francis erano costantemente ostacolati e non credo che David abbia realizzato il film che voleva fare".

Dune, il film: tutto ciò che sappiamo sulla versione di Denis Villeneuve

Nonostante tutto, i contrasti tra Lynch e De Laurentiis, l'atmosfera sul set era tutt'altro che pesante: "Non c'era una brutta sensazione sul set dal mio punto di vista. David non lo lasciava trapelare. È un tale professionista e ossessionato dal suo lavoro che non l'ha mai portato con sé sul set".

Anche Francesca Annis ha finito per scontrarsi con Dino De Laurentiis, come ha confessato lei stessa: "Ricordo durante Dune che David ha detto a Dino che aveva una sceneggiatura per me. Voleva che la leggessi alla fine delle riprese. La sceneggiatura era Velluto Blu. Ma Dino non me la ha lasciata leggere. Ha detto 'No, non è un copione per Francesca. Non è quel tipo.' È così che lo ricordo, almeno. Quindi, non sono mai riuscita a leggerlo".

Come sappiamo, il ruolo di protagonista in Velluto blu è andato a Isabella Rossellini.