Doctor Strange nel Multiverso della Follia contiene un riferimento a X-Men: Giorni di un Futuro Passato

Il film Doctor Strange nel Multiverso della Follia, come rivelato dai trailer, porta in scena il Professor X e il film contiene un legame a X-Men: Giorni di un Futuro Passato.

NOTIZIA di 06/05/2022

Doctor Strange nel Multiverso della Follia, come svelato dai trailer, contiene un'apparizione del Professor X e all'interno del film c'è anche un riferimento a X-Men: Giorni di un futuro passato.
Ovviamente, se non avete ancora visto il sequel Marvel non proseguite con la lettura perché la notizia contiene un piccolo spoiler .

In Doctor Strange nel Multiverso della Follia, diretto da Sam Raimi, il protagonista interpretato da Benedict Cumberbatch incontra Charles Xavier, personaggio di nuovo affidato a Patrick Stewart dopo i film dedicati alle avventure dei mutanti.

La versione che dialoga con Stephen Strange appartiene a un'altra Terra rispetto a quella del protagonista, tuttavia il Professor X pronuncia una stessa battuta presente in X-Men: Giorni di un futuro passato.
Charles dichiara infatti: "Anche se una persona sbaglia, perde la strada, la strada non è perduta per sempre.".
La frase veniva pronunciata da Xavier alla versione più giovane di se stesso, interpretata da James McAvoy, parlando della sua speranza di riabilitare Mystique, personaggio che nei film ha il volto di Jennifer Lawrence.
Nel sequel dedicato a Doctor Strange, inoltre, Stewart si muove usando una sedia a rotelle dal design chiaramente ispirato alla serie animata dedicata agli X-Men.

Per ora Marvel non ha svelato i progetti che ha nei confronti dei mutanti, di nuovo a disposizione dello studio dopo l'acquisizione di 20th Century Fox, e i fan non possono che attendere per scoprire in che modo verranno utilizzati i personaggi nel MCU e se verranno mantenuti i legami con i film realizzati in precedenza.