Crudelia: la scena nei titoli di coda del film Disney

Anche Crudelia, nuovo live-action della Disney, contiene una scena aggiuntiva inserita durante i titoli di coda.

NOTIZIA di 29/05/2021

Anche Crudelia, nuovo live-action della Disney, contiene una scena durante i titoli di coda. Un momento breve che serve soprattutto a fare da ponte tra il nuovo film e il classico d'animazione del 1961 che ha trasformato Crudelia De Mon in una delle cattive più iconiche della cultura popolare mondiale. Attenzione, seguono spoiler !

Crudelia Emma Stone 27
Crudelia: Emma Stone in un primo piano

La scena mid-credits di Crudelia è ambientata qualche tempo dopo la conclusione del film, con la protagonista affermata come nuova star del mondo della moda dopo l'arresto della sua rivale (e madre biologica), la Baronessa. Due pacchi vengono recapitati a Roger, ex-avvocato della Baronessa, e Anita, amica d'infanzia di Crudelia: contengono rispettivamente Pongo e Peggy, i due cani al centro della vicenda de La carica dei 101. In questa continuity è quindi Crudelia a far sì che Roger e Anita si conoscano e si innamorino, dettaglio che non ha convinto i fan duri e puri della versione animata e del precedente live-action con Glenn Close, dove Crudelia disprezza Roger e non farebbe nulla per renderlo felice. Lui, dal canto suo, reagisce al regalo componendo il brano poco lusinghiero su di lei che udiamo nel film del 1961.

Crudelia, la recensione: Emma Stone è come Vivienne Westwood nella Londra del punk

Crudelia Emma Stone 26
Crudelia: Emma Stone in una sequenza

Il film, disponibile da qualche giorno sia in sala che su Disney+ con modalità Premier Access (è richiesto un sovrapprezzo per poterlo vedere sulla piattaforma, prima che diventi accessibile per tutti fra tre mesi), è stato generalmente apprezzato da critica e pubblico, pur destando qualche perplessità, come ad esempio quella legate alla caratterizzazione di Crudelia, meno apertamente cattiva del solito (si limita a far credere di aver scuoiato dei dalmata anziché ucciderli per davvero), e sprovvista della classica sigaretta (a causa di una politica interna di tutte le major hollywoodiane, dato che dal 2007 la censura statunitense tiene conto del fumo come criterio di valutazione per i limiti d'età).

Crudelia, Emma Stone: "Il divieto di fumo della Disney ha reso il personaggio più difficile"

Si parla già di un possibile sequel, argomento sul quale Emma Stone (Crudelia) ed Emma Thompson (la Baronessa) si sono pronunciate positivamente, proponendo un'idea sulla falsariga de Il padrino - Parte seconda, con l'ascesa di Crudelia nella Londra di ieri alternata alla sua vita nel presente.