Facebook

Creed 3, Sylvester Stallone assente dal film: "Non c'era spazio per me, gli auguro il meglio"

Sylvester Stallone, ideatore e creatore del franchise di Rocky Balboa, non sarà presente nel terzo capitolo di Creed, spinoff incentrato sul pugile prodigio interpretato da Michael B. Jordan.

Creed 3, Sylvester Stallone assente dal film: "Non c'era spazio per me, gli auguro il meglio"

Arriverà nelle sale italiane il 23 marzo 2023 Creed 3, terzo capitolo del franchise spinoff incentrato su Adonis Creed, figlio di Apollo Creed, interpretato da Michael B. Jordan. L'attore sarà protagonista e al tempo stesso regista del film che però sarà il primo senza la presenza di Sylvester Stallone.

In Creed 3 non ci sarà spazio per Rocky Balboa in persona, ovvero Sylvester Stallone, che ha motivato in questo modo la sua assenza dalla pellicola: "Ho deciso di uscire in maniera pacata dal progetto, sapevo che non c'era spazio per me. Ma ho sentito che la nuova direzione intrapresa è molto interessante. Non posso fare altro che augurargli il meglio" ha dichiarato l'attore ai microfoni di Metro UK.

Creed 3, Michael B. Jordan presenta il trailer: "Nella storia di Adonis racconto un pezzo della mia storia"

A meno di clamorosi cambiamenti dell'ultimo minuto, dunque, Creed 3 rappresenterà la prima volta in assoluto in cui Stallone non farà parte del franchise di Rocky, iniziato nel lontano 1976.

Nel primo Creed - Nato per combattere, Rocky Balboa è tornato in azione per addestrare il figlio del suo vecchio amico e concorrente Apollo. A sua volta, Adonis ha deciso di prendersi cura del vecchio campione, ormai malato. Il franchise di Creed è sempre stato pensato per passare il testimone da Balboa a un nuovo campione, ma Stallone è comunque apparso anche in Creed II.