Tutti i soldi del mondo

2017, Drammatico

Christopher Plummer: "Mi dispiace per Kevin Spacey, ma sono felice di lavorare con Scott"

L'attore ha commentato la scelta presa dal regista di Tutti i soldi del mondo che lo ha portato a sostituire il premio Oscar.

Christopher Plummer ha commentato, intervistato da Vanity Fair, la scelta presa dal regista Ridley Scott che gli ha chiesto di sostituire Kevin Spacey nel film Tutti i soldi del mondo, dopo le accuse di molestie sessuali rivolte al premio Oscar.
L'attore ha sottolineato: "Penso sia davvero triste quello che gli è accaduto, Kevin è un attore così talentuoso e incredibilmente dotato, ed è davvero triste. E' un tale peccato. Questo è tutto quello che posso dire perché è ciò che penso".

Christopher ha quindi aggiunto: "Non si tratta di sostituirlo, ma di ricominciare tutto da capo. Anche se la situazione è davvero triste cosa posso fare? Ho ottenuto un ruolo. Ammiro Ridley Scott e sono elettrizzato di girare un film con lui. E quindi ho pensato che fosse tutto qui. Molto tempo fa ero in lizza per la parte, quindi so i dettagli del progetto, Ridley mi ha chiesto se fossi disponibile e ho accettato. Volevo lavorare con lui. E' davvero bravo. Amo lo script. La sceneggiatura è meravigliosa".

Plummer sarà impegnato a breve sul set per rigirare tutte le sequenze di Spacey nel ruolo del miliardario J. Paul Getty e la produzione spera di completare il lavoro sul progetto per rispettare la data di uscita nelle sale prevista per il 22 dicembre. Secondo alcune indiscrezioni il lavoro aggiuntivo, previsto a Roma e Londra, avrà un costo di circa 10 milioni di dollari e potrà contare sulla presenza anche di Michelle Williams e Mark Wahlberg.

Christopher Plummer: "Mi dispiace per Kevin...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Tutti i soldi del mondo: Ridley Scott rimpiazza Kevin Spacey con Christopher Plummer
House of Cards: una petizione vuole Kevin James al posto di Spacey