Chris Evans accusato di aver photoshoppato le foto a Disneyland: ecco la sua risposta

Chris Evans, pronto per la sua performance in Lightyear - La vera storia di Buzz, si difende sui social a causa di un'immagine pubblicata in queste ore.

NOTIZIA di 14/06/2022

Uno degli attori più amati di Hollywood è Chris Evans, che sta per tornare in Lightyear - La vera storia di Buzz come voce ufficiale del protagonista. Ma in queste ore è diventato protagonista di una divertente "polemica" social, a causa di una sua foto molto discussa scattata a Disneyland.

Chris Evans si è mostrato in buona compagnia a Disneyland, posando insieme a Topolino, gli Incredibili e altri personaggi della Pixar. L'immagine, che risulta un po' goffa ma allo stesso tempo adorabile, ha riscosso successo anche se alcuni hanno pensato che l'attore avesse photoshoppato la sua figura. Ecco perché Evans si è sentito in dovere di intervenire sui social specificando: "Prometto che non sono stato photoshoppato"

Lightyear - La vera storia di Buzz bandito in 14 paesi per via di un bacio gay, a rischio anche la Cina

Ma perché tutti hanno pensato che la foto fosse ritoccata? Beh, è facile capirlo: Chris Evans nella maggior parte delle foto in cui lo vediamo a eventi pubblici, utilizza una posa troppo impostata, dritto con le mani in tasca, talmente perfetta e composta che può sembrare finta.

Chris Evans rivela di aver colpito in faccia Ryan Gosling con una pistola (VIDEO)

Come anticipato, la foto incriminata precede l'uscita di Lightyear - La vera storia di Buzz, l'ultimo spin-off del franchise di Toy Story da domani nei cinema italiani. Il film ripercorre la storia delle origini di Buzz Lightyear, rivelando la vita dell'astronauta, prima che diventasse l'amato giocattolo per bambini noto per la frase "verso l'infinito e oltre".