C'era una volta a... Hollywood: Leonardo DiCaprio svela perché Tarantino non voleva cellulari sul set

Leonardo DiCaprio ha svelto le ragioni per cui Quentin Tarantino non voleva cellulari sul set di C'era una volta a... Hollywood.

NOTIZIA di 15/06/2020

La star di C'era una volta a... Hollywood, Leonardo DiCaprio, ha svelato il motivo per cui Quentin Tarantino non voleva telefoni cellulari sul set del nostalgico omaggio sulla Hollywood del 1969.

Once Upon A Time In Hollywood Dicaprio Dancing
C'era una volta a... Hollywood: Leonardo DiCaprio circondato da ballerine

Nel film Leonardo DiCaprio interpreta Rick Dalton, star di una serie televisiva western che prova a fare il grancde salto dalla tv al cinema insieme al fido stuntman Cliff Booth. DiCaprio ha svelato che sul set si respirava esattamente la stessa atmosfera ricreata nella pellicola, ambientata nel 1969. Uno dei motivi era l'assenza di telefoni cellulari, regola imposta da Quentin Tarantino.

Leonardo DiCaprio ha specificato che gli attori non potevano portare i cellulari sul set perché in caso della comparsa di telefono Tarantino era pronto a stoppare tutto e a mandare tutti gli attori a casa fino al giorno dopo, per dargli il tempo di riflettere sul danno arrecato usando i cellulari sul set. Come ha rivelato il collega di DiCaprio, Timothy Olyphant, la regola imposta da Quentin era talmente stringente che se qualcuno avesse osato infrangerla avrebbe rischiato il licenziamento:

Da C'era una volta a... Hollywood a Bastardi senza Gloria: quando il cinema di Tarantino redime la storia

"Se dovevi fare una telefonata andavi in strada e facevi la telefonata. Ma Quentin non vuole perturbazioni nella creazione di un universo creativo in cui ci troviamo tutti noi. Dobbiamo tutti contribuire, non possiamo distrarci e fare altro. Siamo qui, questo è ciò che stiamo facendo e dobbiamo prendere la cosa sul serio."