Ben Affleck: "Il divorzio da Jennifer Garner mi ha aiutato a diventare un attore migliore"

Ben Affleck ha ammesso che non avrebbe mai voluto divorziare da Jennifer Garner, ma la dolorosa esperienza l'ha reso un attore migliore.

NOTIZIA di 26/02/2021

Ben Affleck ha confessato che il divorzio da Jennifer Garner lo ha aiutato a diventare un attore migliore nel corso di una recente intervista per la serie di Hollywood Reporter Actor Roundtable. Il divo 43enne ha parlato candidamente delle esperienza di vita che hanno necessariamente influenzato la sua carriera, in primis il divorzio da Jennifer Garner.

Tornare A Vincere 3
Tornare a vincere: Ben Affleck in una sequenza

Parlando del suo film del 2020, Tornare a vincere, Ben Affleck ha dichiarato: "Per me, il film era legato al fatto che, avendo vissuto abbastanza anni, avendo sperimentato alti e bassi, avendo avuto figli e divorziato, sono arrivato a un punto in cui ho abbastanza esperienza di vita da infondere in un ruolo."

Le esperienze vissute hanno aiutato Ben Affleck a dar forma al personaggio diventando un attore migliore: "Invecchiare e avere avuto esperienze personali più intense e significative ha reso la recitazione molto più interessante per me, mi ha portato a concentrarmi verso i tipi di film che parlano di persone imperfette".

Ben Affleck: la disastrosa foto con i Dunkin' Donuts riassume il 2020

Lo scorso anno, Affleck aveva confessato a Good Morning America che non avrebbe mai pensato di divorziare per via del suo problema con le dipendenze:

"Non volevo divorziare, non volevo che i miei figli crescessero in una famiglia divisa. Mi addolora perché ho scoperto di essere qualcuno che non credevo ed è stato talmente doloroso e deludente. Sono rimasto deluso da me stesso."