Facebook

Batgirl: Brendan Fraser e Darren Aronofsky condividono la delusione per la cancellazione del film

Brendan Fraser e il regista Darren Aronofsky, che l'ha diretto in The Whale, hanno commentato la decisione di cancellare l'uscita di Batgirl.

Brendan Fraser e Darren Aronofsky hanno commentato la cancellazione di Batgirl in cui l'attore aveva la parte di Firefly.
La star di The Whale aveva girato per alcuni mesi a Glasgow, in Scozia, con la parte del villain contro cui combatteva l'eroina interpretata da Leslie Grace.

Batgirl Leslie Grace
Batgirl: Leslie Grace in un'immagine

L'attore Brendan Fraser, intervistato da Variety, ha dichiarato parlando di Batgirl: "Penso sia tragico. Non genera fiducia tra i filmmaker e lo studio. Leslie Grace era fantastica: è esplosiva, un'incredibile interprete. Tutto quello che abbiamo girato era reale ed eccitante, e l'antitesi del girare tutto in digitale con uno schermo verde. Hanno fatto guidare i camion dei pompieri nella periferia di Glasgow alle 3 di mattina e avevano dei lanciafiamme. Si trattava di un film con un grande budget, ma era stato riportato alle cose essenziali".

I responsabili di Warner Bros hanno però ritenuto eccessivo il costo di 90 milioni per un film destinato allo streaming ed erano convinti che non avrebbe ottenuto buoni risultati se distribuito nelle sale, decidendo di abbandonare il progetto.
Brendan ha lodato il lavoro compiuto dai registi Adil El Arbi e Bilall Fallah, sostenendo che il lavoro sul set sembrava fantastico, ma non ha potuto vedere nessuna versione del film montato.

Darren Aronofsky, sull'argomento, è intervenuto spiegando: "La cancellazione di Batgirl è stata una delusione per tutti i fan. Sono triste quando i film non escono nelle sale".