Avengers: Endgame, Thor doveva incontrare se stesso nel passato in una scena tagliata

Thor doveva incontrare se stesso nel passato in una sequenza di Avenegers: Endgame ma i fratelli Russo hanno deciso di non farla: ecco perché.

NOTIZIA di FRANCESCO BELLU 13/05/2019

In Avengers: Endgame i viaggi nel tempo costituiscono l'elemento principale della narrazione. Passato e futuro si incrociano, così come i personaggi. In particolare Thor avrebbe dovuto re-incontrare se stesso nel passato ad Asgard, ma la scena è stata eliminata. Non si sa nemmeno se sia stata girata, ma quel che è certo è che nel copione inizialmente era prevista.

I due registi, i fratelli Russo, hanno spiegato questo particolare durante il podcast della trasmissione Happy Sad Confused. Se non avete visto Avengers: Endgame vi avvisiamo che da qui in poi ci sono degli spoiler .
"Non ricordiamo bene perché abbiamo deciso di tagliarla. - Così spiegano Joe e Anthony Russo - Forse era diventata troppo complicata e ci piaceva di più l'idea di Captain America vs. Captain America". In effetti l'idea che Thor ritrovi se stesso in Avengers: Endgame era un escamotage che già era stato utilizzato per Steve Rogers, il quale ritrova il suo doppio nel passato ai tempi dei fatti narrati in The Avengers di Josh Whedon, con il quale poi ingaggia una lotta durissima per impossessarsi della gemma contenuta nel Tesseract.

Schermata 2019 03 14 Alle 140304
Avengers: Endgame - Thor e Odino

L'esclusione della scena, non l'unica per il dio del tuono, visto che anche una sequenza in cui quasi bacia Valchiria è stata tagliata, non ha compromesso però l'approfondimento dello sviluppo psicologico sul personaggio. Una delle evoluzioni che più di tutte ha tenuto banco nelle discussioni tra i fan.

Avengers: Endgame, la polemica sul Thor ingrassato? I registi si difendono

Avengers Endgame Fat Thor
Avengers: Endgame, Chris Hemsworth è un Thor molto transandato

Una trasformazione ben visibile durante tutto il percorso in Avengers: Endgame - qui potete leggere la nostra recensione - in cui il personaggio di Chris Hemsworth tenta prima di risollevarsi dagli effetti dello schiocco di Thanos, per poi ucciderlo in una sorta di contrappasso. Ma la sua morte non placa i suoi fantasmi interiori che anzi, lo fanno sprofondare sempre più in una depressione affogata nell'alcol, i chili di troppo e le partite a Fortnite. "Era più importante mettere in luce il rapporto tra Thor e sua madre più che affrontare se stesso". Rimarca Anthony Russo, le cui parole sono state poi riprese dallo sceneggiatore Stephen McFeely: "Sta imparando ad abbandonare l'idea di fare ciò che la gente si aspetta da lui per abbracciare quello che lui stesso sente di essere. Penso a quello che sua madre gli dice: 'Non essere quello che dovresti essere, sii la migliore versione di quello che sei'".