Avengers: Endgame, le foto degli screener inviati ai giurati che voteranno agli Oscar 2020

Marvel e Disney hanno iniziato ad inviare i dvd degli screeners Avengers: Endgame ai vari membri dell'Academy in vista dell'Oscar 2020: ecco le foto.

NOTIZIA di 29/11/2019

Marvel e Disney hanno inviato gli screener di Avengers: Endgame ai membri dell'Academy. Il film inizia così la sua corsa verso l'Oscar 2020 e i premi che lo anticipano e, come prevede la prassi, gli studios spediscono il dvd con il film da far votare con la dicitura "For your consideration".

La scelta per Avengers: Endgame è piuttosto sobria: la copertina mostra Tony Stark mentre accarezza il suo casco da Iron Man su uno sfondo bianco candido in cui campeggia il titolo del film e una frase estrapolata dalla recensione di Rolling Stone: "Questo film ti colpisce come un colpo al cuore". Di certo una scelta singolare che non ci si aspetterebbe da un kolossal capace di sfondare nei botteghini di mezzo mondo. Una volta aperto si vedono altre citazioni da diversi giornali dai toni elogiativi, ovviamente: "Un'avventura splendidamente filmata" oppure "commovente" e una serie di foto che si concentrano più sugli aspetti intimi e personali dei vari personaggi che non sulle sequenze d'azione.

Sul retro c'è l'elenco delle categorie a cui il film dei fratelli Russo aspira a concorrere. Ci sono tutti i 13 attori scelti per il miglior attore non protagonista e attrice non protagonista come Robert Downey Jr., Chris Evans, Mark Ruffalo, Scarlett Johansson, Gwyneth Paltrow, Zoe Saldana, Karen Gillan e Brie Larson. Disney ha chiesto anche di essere considerata per il miglior film, la migliore regia, la migliore sceneggiatura adattata, la migliore fotografia, il miglior montaggio, il miglior design di produzione, il miglior costume, il miglior trucco e acconciatura, il miglior mixaggio del suono, il miglior montaggio del suono, i migliori effetti visivi e la migliore colonna sonora.

Realisticamente però Endgame sarà probabilmente nominato solo per i premi tecnici, ma non è improbabile che, avendo ampliato da tempo la categoria Best Picture, ci sia la possibilità che possa a conquistare la candidatura più prestigiosa come è successo nella scorsa edizione degli Oscar con Black Panther.