Avengers: Endgame, un fisico svelò agli autori: "RItorno al futuro? Una sciocchezza"

Un fisico quantistico rivelò agli sceneggiatori di Avengers: Endgame che i viaggi del tempo di Ritorno al futuro erano una stupidaggine.

NOTIZIA di 28/07/2019

I viaggi nel tempo di Ritorno al futuro sono una sciocchezza. A rivelarlo agli sceneggiatori di Avengers: Endgame è stato un fisico quantistico al quale era stato chiesto un consulto tecnico per poter scrivere quello che è uno degli elementi più importanti dell'ultima avventura dei Vendicatori. L'affermazione è piaciuta così tanto che è stata inserita come vera e propria citazione all'interno del film.

L'affermazione, arrivata a margine di una lunga chiacchierata al Comic-Con di San Diego, in cui Christopher Markus e Stephen McFeely hanno incontrato il pubblico e hanno svelato alcuni dettagli su come si sono approcciati ai temi più spinosi durante la scrittura di Avengers: Endgame. Tra i tanti c'è stata la consulenza di un fisico ai quali è stato chiesto come poter rendere plausibili i salti nel passato senza però rischiare di distruggere poi il continum temporale una volta tornati nel presente. Insomma non volevano assolutamente che si venissero a creare i twist cronologici di Ritorno al futuro parte II. Da questo punto di vista, lo scienziato è stato addirittura perentorio: "Ritorno al Futuro è una stronzata".

Michael J. Fox: nuovi problemi di salute per l'attore

Avengers Endgame 13
Avengers: Endgame, Captain America in lacrime

Per rendere però le cose comprensibili è stata fondamentale la scena in cui Hulk incontra l'Antico durante il segmento che proietta parte dei Vendicatori ai tempi degli eventi del primo Avengers. A fare da leit-movie sono le Gemme dell'Infinito e su come possano o meno influire sugli eventi nel caso vengano letteralmente spostate. "Avevamo bisogno che qualcuno spiegasse bene tutto ciò. - così ha dichiarato McFeely - E chi può fare lo 'spiegone' più divertente di tutto l'universo Marvel? Ma Tilda (Swinton ndr.) ovviamente. Non è mica morta lì, possiamo utilizzarla".

Avengers: Endgame ha risolto il problema creato da Doctor Strange nella timeline dell'MCU

Sicuramente i paradossi temporali saranno importanti in Loki, la serie dedicata al dio dell'inganno che arriverà l'anno prossimo sulla piattaforma Disney+, in cui vedremo se il furto del Tesseract da parte del fratello di Thor avrà o meno conseguenze con l'intera timeline del MCU.