Avatar supera Avengers: Endgame e riconquista il record del maggiore incasso di sempre

Avatar, uscito nuovamente in Cina è tornato a essere il film più visto di sempre nel mondo, escludendo l'inflazione e ha superato Avengers: Endgame.

NOTIZIA di 13/03/2021

Avatar, uscito nuovamente nelle sale cinesi, è tornato a essere il film più visto di sempre nel mondo, escludendo l'inflazione. Stando a Deadline, il lungometraggio di James Cameron ha incassato quasi nove milioni di dollari nel primo giorno di programmazione, superando così Avengers: Endgame che lo aveva detronizzato nel 2019.

James Cameron e Sam Worthington sul set di Avatar
James Cameron e Sam Worthington sul set di Avatar

Nulla esclude però che il film Marvel abbia a sua volta diritto a una riedizione in sala, come già accaduto per l'ambiziosa opera di fantascienza di Cameron, che nel 2010 tornò nei cinema con una versione più lunga, dopo aver dominato le sale per diversi mesi. La Disney, che ora detiene i diritti del film, ha sfruttato la popolarità dell'IMAX e del 3D in Cina per far tornare nei cinema locali un blockbuster americano, poiché da mesi le sale del paese sono essenzialmente occupate solo da prodotti nazionali, tutti accolti bene da un pubblico che, dopo mesi di lockdown, è sostanzialmente tornato alla normalità mentre qua si aspetta ancora che i cinema possano riaprire anche solo con capienza ridotta.

Avatar: tutto quello che sappiamo sui sequel

Una futuristica immagine di James Cameron sul set di Avatar
Una futuristica immagine di James Cameron sul set di Avatar

Avatar è, a oggi, l'ultimo lungometraggio di James Cameron uscito in sala, poiché il regista è al lavoro su ben quattro sequel, più volte rimandati e ora attesi a partire dal prossimo anno: Avatar 2 uscirà nel 2022, Avatar 3 nel 2024, Avatar 4 nel 2026 e Avatar 5 nel 2028, tutti nel mese di dicembre come il capostipite. La lavorazione è stata temporaneamente sospesa per via dell'emergenza sanitaria, poiché due team differenti sono al lavoro su continenti diversi: le riprese fisiche con il cast sono in corso in Nuova Zelanda, mentre la componente digitale viene realizzata a Los Angeles, dove si sono svolte anche le riprese con la performance capture. Cameron ha parlato della possibilità di proiettare i film con una nuova tecnologia 3D che non richiede i famosi occhiali, ma al momento non ci sono conferme al riguardo.