Avatar 2, James Cameron ha girato sott'acqua nonostante i dubbi dei produttori: "Non sarebbe sembrato reale"

La difficoltà delle riprese subacquee per Avatar 2 era immensa, ma James Cameron si è imposto alla produzione in cerca del realismo estremo.

NOTIZIA di 15/12/2021

Il regista James Cameron ha rivelato di aver dovuto lottare con i produttori per girare Avatar 2 sott'acqua. Il suo timore era che le riprese con attori appesi a cavi non sarebbero sembrate reali.

Avatar 2 Underwater
Avatar 2: l'incredibile set subacqueo

"I miei colleghi della produzione hanno davvero fatto pressioni affinché noi girassimo facendo passare l'asciutto per bagnat, appendendo le persone ai fili", ha spiegato il 67enne James Cameron in un'intervista con Entertainment Weekly. "Ho risposto loro 'Non funzionerà. Non sembrerà reale'".

Il regista prosegue: "Ho persino lasciato che eseguissero un test in cui abbiamo girato da asciutto a bagnato, e poi abbiamo girato in acqua con un livello ancora grezzo. E non ci andava nemmeno vicino."

Avatar 2 James Cameron Edie Falco
Avatar 2: James Cameron e l'attrice Edie Falco nel compound militare

Cameron ha aggiunto che Kate Winslet è stata in grado di trattenere il respiro per ben sette minuti e mezzo mentre girava le sue scene sott'acqua per Avatar 2. L'attrice, 46 anni, che è un nuovo arrivo nel mondo di Pandora, "ha lasciato tutti a bocca aperta quando ha trattenuto il respiro per sette minuti e mezzo".

Kate Winslet non è stata l'unica star a prodursi in un'apnea da record. Anche la 72enne Sigourney Weaver, 72 anni, è stata in grado di farlo per sei minuti e mezzo. Il personaggio della Weaver, la dottoressa Grace Augustine, è morta nel primo Avatar, ma l'attrice tornerà nel sequel in un nuovo ruolo top secret.

Avatar 2, il produttore: "Ecco perché ci è voluto così tanto tempo per realizzarlo"

Avatar 2 e Avatar 3 introdurranno una nuova branca del popolo Na'vi, i Metkayina, una comunità di abitanti della barriera corallina, e vedremo anche le incredibili località balneari di Pandora che il produttore Jon Landau ha descritto come "Bora Bora sotto steroidi".

Gran parte del cast ha ottenuto la certificazione subacquea in preparazione per le riprese subacquee. Sfortunatamente, le bolle d'aria e la tecnologia subacquea hanno ostacolato il processo di acquisizione delle prestazioni e gli attori hanno finito per allenarsi con sub professionisti in modo da poter fare immersioni libere e trattenere il respiro per svariati minuti alla volta.

Avatar 2 è atteso nei cinema il 16 dicembre 2022, l'uscita di Avatar 3 seguirà il 20 dicembre 2024.

Avatar 2 4
Avatar 2: un'immagine del sequel