Alien 5, Neill Blomkamp: “Molto probabilmente non si farà”

Neill Blomkamp, regista del fantomatico Alien 5, ha confermato che il progetto al momento è morto e sepolto.

NOTIZIA di 17/08/2021

Neill Blomkamp, regista del fantomatico Alien 5, ha confermato che il progetto al momento è morto e sepolto. Il regista sudafricano, attualmente impegnato con la promozione del suo nuovo film, è stato intervistato da Comicbook.com e ha commentato così la situazione: "Se dovessi tirare a indovinare, direi che non si farà. Non uscirà nulla. Chi lo sa? In questo momento, direi che il progetto è morto."

Sigourney Weaver in una sequenza di Alien
Sigourney Weaver in una sequenza di Alien

Neill Blomkamp aveva iniziato qualche anno fa a parlare delle sue idee per un quinto Alien, con Sigourney Weaver nuovamente nei panni di Ripley. La vera Ripley, dato che la sceneggiatura di Blomkamp si presentava come un sequel diretto di Aliens - Scontro finale, ignorando gli eventi di Alien 3 e Alien: La clonazione (dove la protagonista muore e viene poi clonata al fine di salvare la regina aliena che era dentro di lei al momento del decesso). Il progetto, la cui ufficialità a livello di lavorazione era sempre un po' vaga, è poi finito nelle retrovie in termini di priorità per due motivi: il ritorno di Ridley Scott dietro la macchina da presa, e l'acquisizione della 20th Century Fox da parte della Disney.

Aliens - Scontro finale: ritorno all'orrore nel grande sequel di James Cameron

Sigourney Weaver e Ridley Scott sul set di Alien
Sigourney Weaver e Ridley Scott sul set di Alien

Al momento il filone cinematografico del franchise è fermo ad Alien: Covenant, uscito nella primavera del 2017. Scott ha affermato che un nuovo capitolo è in lavorazione, e la Disney ha confermato la cosa, ma è ancora poco chiaro esattamente dove si situerebbe all'interno della cronologia della saga (se dopo l'avventura più recente di Ripley o nell'epoca esplorata a partire da Prometheus). Il regista è anche al lavoro con Noah Hawley su una serie televisiva, che andrà in onda su FX negli Stati Uniti (in Europa dovrebbe arrivare su Disney+ tramite la sezione Star) e sarà ambientata sulla Terra, la prima volta per il franchise al di fuori dei crossover con Predator.