Widows: abbiamo fatto una lezione di Krav Maga come Viola Davis

In occasione dell'uscita di Widows - Eredità criminale, con Viola Davis, abbiamo fatto una lezione di Krav Maga, per immedesimarci nelle protagoniste.

Widows

Non hanno nulla da perdere, sono determinate, sono arrabbiate: le protagoniste di Widows - Eredità criminale, nuovo film di Steve McQueen nelle sale italiane dal 15 novembre, scoprono che i mariti hanno una doppia vita criminale nel peggiore dei modi, ovvero dovendo organizzare loro un funerale. Rimaste senza certezze e piene di debiti, le vedove del titolo decidono di mettere su un colpo e per farlo devono allenarsi con armi e in palestra.
In occasione dell'uscita del film - qui potete leggere la nostra recensione di Widows - Eredità criminale - 20th Century Fox ha deciso di far fare a giornalisti una lezione di Krav Maga a Roma, presso Officine Farneto, sotto la guida dei maestri Daniele Stazi e Donatella Vecchi, membri della IKMF (International Krav Maga Federation). Per un'ora, proprio come le protagoniste Veronica Rawlins (il premio Oscar Viola Davis), Linda (Michelle Rodriguez), Alice (Elizabeth Debicki) e Belle (Cynthia Erivo), abbiamo sudato e capito che il Krav Maga non è uno scherzo.

Leggi anche: Steve McQueen: "Non guardate i film sui computer!"

Widows Michelle Rodriguez Cynthia Erivo

Scritto dallo stesso Steve McQueen insieme a Gillian Flynn, autrice di L'amore bugiardo, romanzo da cui David Fincher ha tratto l'omonimo film con protagonisti Rosamund Pike e Ben Affleck, a partire dalla serie tv anni '80 Le vedove, Widows - Eredità criminale può contare anche sulla presenza di Liam Neeson, Colin Farrell e Robert Duvall.

Leggi anche: Oscar 2018: da BlacKkKlansman a Roma, 12 film da festival che puntano ai premi

Widows: il video della lezione di Krav Maga organizzata da 20th Century Fox

Widows: abbiamo fatto una lezione di Krav Maga...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Recensione di Widows - Eredità criminale: Vedove nere
Viola Davis: "Le attrici, di ogni etnia, devono essere pagate in modo equo"