The Mandalorian, prime impressioni: La serie Disney+ che rende giustizia a Star Wars

The Mandalorian, la serie Disney+ su Star Wars creata da Jon Favreau, ha debuttato in USA con diffuso entusiasmo di pubblico e critica.

APPROFONDIMENTO di 13/11/2019
The Mandalorian Prime Impressioni Lbfptrv
The Mandalorian: il protagonisti in una scena della serie Disney+

Disney+ ha fatto il suo debutto negli Stati Uniti portando con sé una marea di contenuti e una incredibile novità di punta: The Mandalorian, serie in otto episodi - che verranno resi disponibili settimanalmente - creata da Jon Favreau, autore che si conquistato il ruolo di uomo di fiducia degli studios dopo aver dato battesimo al Marvel Cinematic Universe e diretto un paio dei cosiddetti adattamenti live action, da Il libro della giungla a Il re leone. Una serie che rende il mondo di Star Wars protagonista di questi ultimi mesi dell'anno, che vedranno anche il capitolo finale della nuova trilogia cinematografica arrivare nelle sale, con il ritorno di J.J. Abrams dietro la macchina da presa per concludere quanto aveva iniziato con Il risveglio della Forza.

L'unica nota dolente riguarda il pubblico non americano, di cui facciamo parte, perché Disney+ arriverà in Italia solo il 31 marzo, quando The Mandalorian sarà già conclusa, per la gioia di chi preferisce lanciarsi in binge-watching sfrenati piuttosto che centellinare le novità di un mondo seriale in grande fermento. Per questo abbiamo messo insieme questo articolo di prime impressioni, per anticipare le recensioni vere e proprie che faremo all'arrivo della nuova serie di Star Wars in Italia.

Chi è il mandaloriano?

Mandalorian 6
The Mandalorian: un'immagine del protagonista

Prima però è necessario un passo indietro, per dare qualche informazione di base sulla prima produzione originale di Disney+: annunciata dal CEO di Disney Bob Iger nel febbraio del 2018, The Mandalorian ha ufficialmente un padre in Favreau dal mese successivo. Negli stessi giorni fu annunciato anche il regista del primo episodio, Dave Filoni, affiancato per i successivi da altri nomi noti come Taika Waititi e Bryce Dallas Howard, mentre risalgono a un annetto fa i primi annunci riguardo un cast ugualmente ricco, dal protagonista Pedro Pascal a Gina Carano, Nick Nolte, Giancarlo Esposito, Carl Weathers e Werner Herzog. Insomma una produzione ambiziosa, ambientata anni dopo la caduta dell'Impero e incentrata su una figura affascinante e suggestiva come il Mandaloriano, che è un cacciatore di taglie.

Mandalorian Iaebyrg
The Mandalorian: un'immagine della serie

Giusto per dare qualche primo input su che tipo di personaggio si tratti, pensiamo che tra i Mandaloriani più noti dell'universo di Star Wars, un gruppo di persone di cui si parla in qualche modo anche nelle serie Star Wars Rebels e Clone Wars, figurano Jango e Boba Fett. Proprio quest'ultimo amatissimo personaggio della saga è richiamato direttamente anche nel look del nuovo protagonista, in quell'elmo così riconoscibile, nell'armatura e nella presenza in generale. Un lavoro di caratterizzazione diretto e straordinario, che conquista sin dalle prime scene e che dimostra l'attenzione con cui ogni aspetto della serie è stato pensato.

Questione di genere

Mandalorian 3
The Mandalorian: un'immagine della prima puntata

Ambienti, veicoli, razze aliene. Tutto in The Mandalorian urla la propria appartenenza al mondo creato da George Lucas, risultando molto più Star Wars di quanto tanti considerino la nuova trilogia cinematografica che si sta concludendo. Il motivo è semplice e va al di là dell'impianto scenografico: il merito è del genere e tono scelto per la messa in scena. Dave Filoni ha fatto un'ottimo lavoro nel costruire un racconto che sa di western per tempi, ritmo e scelta delle inquadrature, mettendo il protagonista mandaloriano sempre al centro dell'immagine in tutta la sua sontuosa presenza scenica. C'è inoltre un aspetto da sottolineare: la serie Disney+ ha un approccio e un'impostazione più matura di quanto ci si potesse immaginare considerando il target primario del canale streaming, decisamente più dei film della nuova trilogia (ma anche di quella prequel di Lucas).

Mandalorian 5
The Mandalorian: il protagonista nella prima puntata della serie

Evitiamo anticipazioni in questa sede, ci sarà tempo di analizzare i dettagli quando la serie sarà disponibile anche per il pubblico nostrano, ma possiamo anticipare, senza cadere in spoiler, almeno un paio di sequenze di altissima fattura, uno scontro a fuoco degno del miglior western e un finale di primo episodio che lascia stupiti ed esaltati. Insomma si parla di un successo su tutta la linea, la cui portata emerge a leggere le reazioni e i tweet su The Mandalorian degli appassionati d'oltreoceano.

La nuova frontiera dello streaming

Mandalorian 4
The Mandalorian: il protagonista nella prima puntata

The Mandalorian è un biglietto da visita importante per un servizio al lancio, che sarà utile per trainare Disney+ per i primi mesi di vita (si parla già di dieci milioni di utenti negli Stati Uniti) e catalizzare l'attenzione quando arriverà in Italia e altri paesi europei il 31 Marzo. Una produzione importante e ricca che alza l'asticella di quanto ci si può aspettare dalle produzioni dei canali streaming e anticipa su che piano si andrà a combattere la guerra del settore da qui in avanti, con Apple appena scesa in campo e Prime Video che si prepara a tirar fuori ulteriori pezzi grossi nei prossimi mesi in attesa de Il signore degli anelli. Buona la prima, insomma, per Disney+ e non vediamo l'ora di poterci immergere nella loro piattaforma che, all'arrivo dalle nostre parti, avrà anche superato quei primi problemi tecnici, ovvi e inevitabili, vissuti nella prima giornata americana.