Mio fratello rincorre i dinosauri, A taxi driver, Brexit, Charlie Says e i voti del mese DVD-Blu-ray - Parte 1

Nella nostra rubrica mensile Blu-ray-DVD le recensioni di: Mio fratello rincorre i dinosauri, A Taxi Driver, Brexit, Charlie Says, Sarah & Saleem - Là dove nulla è possibile, The Antithesis, Ancora un giorno, The Net - Intrappolata nella rete.

APPROFONDIMENTO di 31/12/2019
Mio Fratello Rincorre I Dinosauri 11
Mio fratello rincorre i dinosauri: Alesandro Gassman in una scena del film

Il dicembre in homevideo non è stato solo di grandi titoli, di cui ci siamo occupati per tutto il mese, ma anche di tanti DVD e Blu-ray forse di minor richiamo al botteghino o addirittura ancora inediti, ma comunque da scoprire. La prima parte della nostra rubrica mensile di recensioni si apre con un film italiano dal buon seguito, Mio fratello rincorre i dinosauri, seguito dall'avvincente A taxi driver su una storia vera degli anni Ottanta in Corea, e da Brexit, con Benedict Cumberbatch a interpretare un guru della campagna elettorale per il "leave".

Si prosegue con Charlie Says e le conseguenze del delirio di Charles Manson, quindi l'impossibile storia d'amore israelo-plaestinese di Sarah & Saleem - Là dove nulla è possibile. Spazio poi all'horror con The Antithesis, al curioso mix di animazione e live-action di Ancora un giorno, sulla guerra civile in Angola nel 1975, e infine una riedizione in HD di The Net - Intrappolata nella rete.

Mio fratello rincorre i dinosauri: la recensione del blu-ray

Dinosauri

IL FILM. Tratto dal romanzo di Giacomo Mazzariol, Mio fratello rincorre i dinosauri è un film diretto da Stefano Cipani con Alessandro Gassmann e Isabella Ragonese, che racconta un tema delicato con toni da commedia e un'atmosfera che fa bene al cuore. Al centro della storia Jack, che dopo due sorelle è contento per l'arrivo di un fratellino. Ma visto che il piccolo Gio ha la sindrome di down, i genitori gli dicono che è speciale, quasi un supereroe. Crescendo, però, da adolescente Jack si troverà quasi a vergognarsi per quel suo fratellino, che diverrà un segreto da tenere nascosto.

IL BLU-RAY. Mio fratello rincorre i dinosauri è arrivato in homevideo anche in alta definizione, con un blu-ray targato Eagle (ma l'edizione è combo e contiene anche il DVD) di ottima fattura tecnica. A un video molto efficace, si abbina un audio in DTS HD 5.1 ricco di brio e molto vivace, che riesce a catturare gli effetti di ambienza con buona incisività, grazie a un asse posteriore frizzante e una spazialità sempre gradevole. Negli extra, oltre al trailer e al commento audio di Stefano Cipani e Giacomo Mazzariol, troviamo un making of di 7 minuti con interventi di cast e troupe, e un'intervista a Giacomo Mazzariol di 5' e mezzo. È presente anche un booklet con il primo capitolo del libro.

DA NON PERDERE. Come accennato, il video è di ottima qualità e beneficia di una fotografia sempre luminosa. La conseguenza è un quadro cristallino per nitidezza e dettaglio, con una bella cura dei particolari, soprattutto negli elementi in primo piano, e un croma sempre vivace e dai colori brillanti. Qualche rarissima e lieve sfocatura sui fondali non inficia un video che resta di grande impatto.

I VOTI. Video 8,5 - Audio: 7,5 - Extra 6,5

Mio Fratello Rincorre I Dinosauri 10
Mio fratello rincorre i dinosauri: Alessandro Gassman e Isabella Ragonese in una scena del film

A Taxi Driver: la recensione del blu-ray

A Taxi Driver

IL FILM. Esce finalmente in homevideo A Taxi Driver, film del 2017 di Jang Hun su una storia vera ambientata in Corea nel maggio del 1980: a quell'epoca nella cittadina di Gwangju, il governo di Chun Doo-hwan cominciò le violenze e i massacri sugli studenti universitari e i cittadini in rivolta. Un tassista ignaro di Seul accetta per denaro di accompagnare nei luoghi caldi un reporter tedesco, non sapendo quello che lo aspetta. I due vivranno una serie di incredibili pericoli e nascerà un'inaspettata amicizia. 

IL BLU-RAY. A Taxi Driver è arrivato in homevideo anche in alta definizione grazie al blu-ray CG Entertainment-Tucker, tecnicamente ottimo ma privo di contenuti speciali. Il video è di buona qualità e caratterizzato da una tonalità giallastra che ben rispecchia la fotografia e l'epoca lontana. Per il resto il dettaglio è eccellente sui primi piani e discreto sui fondali, con un quadro abbastanza compatto in ogni circostanza e con una buona tenuta anche nelle scene notturne.

DA NON PERDERE. La parte migliore è comunque l'audio, presente con le tracce in DTS HD 5,1 sia in italiano che in originale. L'ascolto è decisamente avvincente perché tutti i momenti più movimentati, come le proteste e le rivolte nelle piazze, le sparatorie, le repressioni dell'esercito e gli inseguimenti in auto, sono riprodotti con grande energia e con precisione da tutti i diffusori, tra effetti panning, separazione dei canali e buone entrate dei bassi.  

I VOTI. Video: 7,5 - Audio: 8,5 - Extra: 2

A Taxi Driver Scena
A Taxi Driver: una scena con Song Kang-ho

Brexit: la recensione del Blu-ray

Brexit

IL FILM. I retroscena dello storico referendum del giugno 2016 che ha portato al voto per l'uscita del Regno Unito dall'Unione Europea, sono abilmente raccontati in Brexit, film dal ritmo serrato diretto da Toby Haynes, che vede protagonista Benedict Cumberbatch nei panni di Dominic Cummings, il vero stratega politico a capo della campagna "Vote Leave". Tra uso scorretto dei social media e fake news, una campagna condotta senza esclusione di colpi e con nuovi metodi.

IL BLU-RAY. Grazie al blu-ray targato Koch Media, Brexit è arrivato direct to video anche in alta definizione. Un prodotto purtroppo privo di extra, ma dall'ottima resa tecnica. A partire da un audio in DTS HD 5.1 (sia in italiano che in inglese) che seppur non eclatante viste le tematiche del film, riesce a rendere comunque frizzante l'ascolto e a far piombare lo spettatore in mezzo alle caotiche dinamiche di una campagna referendaria. Il tutto grazie a un saggio utilizzo dell'asse posteriore e a una spazialità non banale.

DA NON PERDERE. La parte migliore è comunque il video, che a parte le immagini vere di repertorio, offre un quadro molto incisivo, con un dettaglio elevato su tutti i piani, con incarnati, locali, simboli e ambientazioni tutti ben definiti e ricchi di dettagli. La sensazione è sempre quella di un video molto nitido, che soffre lievemente solo su alcuni fondali un po' sfocati, ma per il resto offre un panorama convincente, anche sul piano cromatico.

I VOTI. Video: 8,5 - Audio: 7,5 - Extra: 2

Brexit Scena
Brexit: un momento con Benedict Cumberbatch

Charlie Says: la recensione del DVD

Charlie Says

IL FILM. Il terribile mondo di Charles Manson e le conseguenze devastanti della sua follia: Charlie Says è un film diretto da Mary Harron e narra la vicenda di una consulente sociale e psicologa di una prigione dove sono detenute tre ragazze della famigerata "Famiglia Manson", responsabili di omicidi multipli tra cui quello di Sharon Tate. La donna cerca di capire attraverso i loro racconti il percorso di queste giovani dopo essere entrate in contatto con il pianeta Charles Manson e le sue teorie.  

IL DVD. Il DVD targato Mustang Entertainment segna l'approdo in homevideo di Charlie Says, un prodotto che si rivela tecnicamente soddisfacente, ma purtroppo povero di extra (c'è solo il trailer) nonostante l'argomento ricco di spunti. Il video nonostante le tante scene problematiche se la cava bene, mentre l'audio multicanale in dolby digital 5.1 sia per l'italiano che l'originale, riproduce dialoghi impeccabili e una buona ambienza, forse un po' timida in alcune scene, ma i diffusori laterali e posteriori sono attivi, anche se privilegiano la colonna sonora agli effetti.

DA NON PERDERE. Nonostante i limiti del formato DVD e la tante scene ostiche con scarsa illuminazione, il video riesce a cavarsela egregiamente. Certo, in alcune sequenze notturne con poca luce, affiora una granulosità evidente e ci sono fenomeni di banding, ma la tenuta del quadro non viene mai meno e una certa compattezza è assicurata. Molto buone poi le scene diurne, con un dettaglio più che soddisfacente e un croma variegato.

I VOTI. Video: 7,5 - Audio: 7 - Extra 4

Charlie Says 7
Charlie Says: Matt Smith, Sosie Bacon, Marianne Rendón in una scena del film

The Antithesis: la recensione del blu-ray

Antithesis

IL FILM. Arriva in homevideo The Antithesis, un horror italiano del 2017 firmato da Francesco Mirabelli, con protagoniste Crisula Stafida e Marina Loi. Protagonista una giovane e avvenente geologa che accetta la missione affidatele da un architetto e va a indagare in una bella e sfarzosa villa, dove però si verificano strani fenomeni e anomali sbalzi termici. La giovane, che farà amicizia con una donna del posto, rimarrà ben presto vittima di incubi terrificanti e allucinazioni deliranti.

IL BLU-RAY. The Antithesis è disponibile anche in alta definizione grazie al blu-ray CG Entertainment-Minerva, che si rivela soddisfacente sul piano tecnico, ma povero di extra, visto che c'è solamente il trailer. Il video è discreto: a primi piani ben dettagliati con incarnati porosi sui volti delle due protagoniste e ambientazioni ricche di particolari, fa riscontro qualche incertezza sui fondali, soprattutto a tinta uniforme, dove emerge anche qualche artefatto. Da riscontrare anche vari banding durante le scene meno luminose. Per il resto il croma è vivido con colori solidi.

DA NON PERDERE. Decisamente più convincente l'audio, che nonostante si fermi a un DTS HD Master Audio 2.0, è frizzante e convincente nel riprodurre in maniera efficace soprattutto i vari momenti di tensione, tra effetti (francamente ce ne sono molti gratuiti) ed entrate musicali potenti. Questo grazie a un asse posteriore effervescente nonostante i limiti della codifica stereo.

I VOTI. Video: 6,5 - Audio: 7,5 - Extra: 4

Antithesis Scena
Una scena di The Antithesis

Sarah & Saleem - Là dove nulla è possibile: la recensione del DVD

Sarah Saleem

IL FILM. In Sarah & Saleem - La' dove nulla è possibile, diretto da Muayad Alayan, la Gerusalemme divisa e il conflitto israelo-palestinese fanno da sfondo a una relazione extra-coniugale tra una donna israeliana e un uomo palestinese. I due però fanno un passo falso facendosi notare a Betlemme in un bar. L'episodio sarà l'innesco di un incredibile crescendo di problemi e colpi di scena, tanto che un problema familiare, in queste terre non può che diventare anche un rovente caso politico.  

IL DVD. Sarah & Saleem - Là dove nulla è possibile è arrivato in homevideo con il DVD CG Entertainment-Satine. Buono il reparto video, mentre l'audio in dolby digital 5.1, presente sia per la traccia italiana che originale, sfodera dialoghi dal timbro impeccabile ma un'ambienza un po' timida, anche se va detto che il film non propone molto sotto questo aspetto, a parte una sequenza di musica nel bar dove effettivamente i diffusori sprigionano buona energia e anche i bassi si fanno sentire. Negli extra c'è solamente il trailer.

DA NON PERDERE. Il video resta sicuramente la parte migliore dell'edizione. È vero che c'è qualche sbavatura sulle panoramiche, dai contorni un po' sgranati e tremolanti, ma per il resto il quadro è compatto e mette in mostra un dettaglio efficace sui primi piani dei protagonisti, ma è buona anche la tenuta nelle numerose scene notturne, che conservano sempre una soddisfacente solidità.

I VOTI. Video: 7,5 - Audio: 7 - Extra: 4

Sarah E Saleem La Dove Nulla E Possibile 2
Sarah & Saleem - La' dove nulla è possibile: Adeeb Safadi e Sivane Kretchner in una scena

Ancora un giorno: la recensione del DVD

Ancora Un Giorno

IL FILM. Film innovativo e per certi versi audace che spazia tra animazione e live-action con stile documentaristico,Ancora un giorno è tratto dal libro del giornalista polacco Ryszard Kapuściński, presente in Angola nel 1975 in piena Guerra Civile, per tramandare tutto quello che successe nel Paese africano all'epoca, dopo la fine del colonialismo portoghese. Un docufilm molto originale che riesce a stupire e a coinvolgere.

IL DVD. Ancora un giorno è arrivato in homevideo con un DVD targato Mustang-I Wonder di eccellente valore tecnico, ma povero di extra (c'è solamente un videoclip). Il video è molto buono e riesce a riprodurre la bellissima animazione con efficacia, bel dettaglio e croma fedele al prodotto. Vanno rilevati solamente una certa rumorosità in alcuni fondali e qualche minimo cenno di aliasing sulle linee in secondo piano, frutto più che altro dei limiti del formato, ma la resa complessiva è suggestiva e rende giustizia al prodotto.

DA NON PERDERE. Straordinario l'audio, un dolby digital 5.1 presente sia in italiano che in originale che colpisce per potenza, precisione ed esuberanza. A parte l'attività costante di tutti i diffusori nella colonna sonora e negli effetti ambientali, sempre ben curati, si rimane stupiti nelle scene più caotiche. C'è una sparatoria nella quale lo spettatore viene travolto da una marea di effetti che vanno con grande precisione in tutte le direzioni, con panning molto efficaci. E anche i bassi hanno un'energia niente male.

I VOTI. Video: 7,5 - Audio: 8,5 - Extra: 4

Ancora Un Giorno 5
Ancora un giorno: una foto del film

The Net - Intrappolata nella rete: la recensione del Blu-ray

The Net

IL FILM. In The Net - Intrappolata nella rete, thriller avveniristico del 1995 diretto da Irwin Winkler con protagonista Sandra Bullock, la protagonista Angela è una grande esperta di computer, molto abile nel rintracciare virus nei sistemi poco protetti. Dopo aver messo gli occhi su un misterioso prototipo di programma, la sua vita sarà sconvolta e si vedrà perseguitata da un misterioso gruppo in grado di controllare e manipolare i dati presenti in rete.

IL BLU-RAY. Recentemente The Net - Intrappolata nella rete è stato riproposto in alta definizione, con un Blu-ray CG-Sony HE. Il video conserva l'aspetto cinematografico tipico dei prodotti di quegli anni, con una grana piacevole e naturale. Il dettaglio è a tratti ottimo, a parte qualche calo fisiologico, soprattutto per limiti del girato, in alocune scene più scure. Sul fronte audio, la traccia italiana in dolby digital 5.1 manca di mordente, con un appoggio dell'asse posteriore timido e dialoghi un po' secchi. L'inglese in DTS HD ha una marcia in più.

DA NON PERDERE. Due soli contributi, ma corposi. Il primo, Speciale HBO - Dietro le Quinte del Film, dura 21 minuti e presenta interviste e vari momenti delle riprese sul set. Quasi altrettanto (19 minuti) dura Dalla sceneggiatura al grande schermo, che contiene anch'esso interviste e momenti della realizzazione, e punta l'attenzione sulla trasposizione dallo script alle immagini.

I VOTI. Video: 7,5 - Audio: 6,5 - Extra: 7

The Net Scena
The Net - Intrappolata nella rete: una scena con Sandra Bullock