Gli uomini d’oro, Vincenzo Alfieri, Matilde Gioli e Mariela Garriga: “È un crime, ed è un film inusuale”

Intervista a Vincenzo Alfieri, regista de Gli uomini d'oro, e Matilde Gioli e Mariela Garriga, le due attrici principali: ci hanno raccontato un film, e due donne molto particolari.

INTERVISTA di 11/11/2019
Gli Uomini D Oro 7
Gli uomini d'oro: una scena del film di Vincenzo Alfieri

"Se ne facessero un film comincerebbe come I soliti ignoti di Monicelli e finirebbe come Le iene di Tarantino". Così scriveva Meo Ponte su Repubblica, nel 1996, sul fatto di cronaca che ha dato il via all'idea de Gli uomini d'oro, il film di Vincenzo Alfieri con Fabio De Luigi, Edoardo Leo e Giampaolo Morelli. Abbiamo intervistato il regista, che i riferimenti di cui parla l'articolo li ha messi, ma insieme a molti altri, e le due attrici principali del film, Matilde Gioli e Mariela Garriga: sono Anna e Gina, le compagne di due personaggi chiave del film, il Luigi di Morelli e il Lupo di Edoardo Leo.

Nella storia di tre uomini qualunque che provano a fare un colpo che potrebbe cambiare la loro vita, un film di quelli che di solito sono tutti al maschile, queste donne sono molto, molto importanti. Hanno una loro vita, un ruolo definito, e sono fondamentali nelle motivazioni dei personaggi principali.

Matilde Gioli: Interpreto una donna dolce, diversa da me

Gli Uomini D Oro 3
Gli uomini d'oro: una scena con Edoardo Leo

Dal cast ci si potrebbe aspettare una commedia, o un heist movie virato in commedia. Ma Gli uomini d'oro è un film spiazzante. Abbiamo chiesto al regista Vincenzo Alfieri, che film è. "È un crime, ed è inaspettato perché, per le scelte di cast e di struttura del film, è un po' inusuale" ci ha risposto.

Alle due attrici abbiamo chiesto come hanno costruito i loro personaggi. "Ho lavorato tanto sulla backstory, basandomi sulla storia vera" ci ha risposto Mariela Garriga, che nel film è Gina. "È una ragazza follemente innamorata di questo uomo, e il loro rapporto vive sul contrasto tra quanto lui è forte in strada e debole a casa, e quanto lei è forte a casa". "Sono molto felice che Vincenzo mi abbia dato la possibilità di interpretare una donna semplice e dolce, quindi diversa da me" ci risponde Matilde Gioli, che ne Gli uomini d'oro è Anna. "Abbiamo lavorato sulle espressioni del viso: nella vita ho delle espressioni forti, una durezza nel viso, e insieme abbiamo cercato di ammorbidire gli occhi di questa ragazza, che è una sognatrice".

Gli Uomini D Oro 6
Gli uomini d'oro: Matilde Gioli in un'immagine del film

Gli uomini d'oro e altri 10 famosi film di rapine

La video intervista a Vincenzo Alfieri, Matilde Gioli e Mariela Garriga