Cattive Acque, Dragged Across Concrete, Il primo Natale, Kilo Due Bravo e i voti DVD-Blu-ray del mese

Nella nostra rubrica mensile Blu-ray-DVD le recensioni di: Cattive Acque, Dragged Across Concrete - Poliziotti al limite, Il primo Natale, Kilo Due Bravo - A un passo dalla morte, Blood Money - A qualsiasi costo, Bernie il delfino.

APPROFONDIMENTO di 03/08/2020
Cattive Acque 7
Cattive acque: Mark Ruffalo durante una scena del film

A luglio, oltre ai titoli di forte richiamo che abbiamo trattato singolarmente nelle varie recensioni (qui trovate quelle di Jojo Rabbit, Memorie di un assassino, Odio l'estate, Bombshell, Slither e Favolacce, solo per citarne alcune), ci sono state altre uscite importanti che sono protagoniste di questa nostra rubrica mensile di recensioni homevideo. A partire da Cattive acque, appassionante legal-thriller con Mark Ruffalo, per poi andare al poliziesco tutto da scoprire come Dragged Across Concrete - Poliziotti al limite, con Mel Gisbon e Vince Vaughn. E poi ancora le risate de Il primo Natale con Ficarra e Picone, gli inediti Kilo Due Bravo - A un passo dalla morte (film bellico ambientato in Afghanistan) e Blood Money - A qualsiasi costo con John Cusack, per finire con la bella favola di Bernie il delfino.

Dragged Across Concrete Mel Gibson
Dragged Across Concrete: Mel Gibson in una scena del film

Cattive acque: la recensione del blu-ray

Cattive

IL FILM. Basato su una storia veramente accaduta e diretto da Todd Haynes, Cattive acque vede protagonista l'avvocato Robert Bilott (Mark Ruffalo), che inizia quasi per caso una battaglia legale e poi la porta avanti, quasi come un'ossessione, per anni e anni. Sotto accusa il colosso chimico DuPont, colpevole di aver contaminato l'acqua potabile con un versamento incontrollato di acido tossico, e aver provocato morti, lutti e malattie nell'intera zona. Nel cast anche Tim Robbins, Anne Hathaway e Bill Pullman.

IL BLU-RAY. Grazie a Eagle Pictures, Cattive acque è disponibile anche in alta definizione con un blu-ray che come vedremo ha sicuramente nel video la sua arma più efficace. Anche l'audio, presente con le tracce DTS-HD Master Audio 5.1 sia per l'italiano che in originale, fa la sua parte, anche se il film non è certo di azione. Comunque la dinamica è buona, la spazialità ambientale apprezzabile, e ottima la resa della colonna sonora di Marcelo Zarvos. Negli extra tre featurette: Il costo dell'essere eroi (5') sulla dedizione alla causa di Robert Bilott e il lavoro di Ruffalo per interpretarlo, Le vere persone (2' e mezzo) sulle persone reali coinvolte nel caso, e Scoprendo Cattive Acque, (6'), un making of sulla collaborazione di Ruffalo con il vero avvocato, la storia, il design e le location.

Cattive Acque 16
Cattive acque: una scena del film con Anne Hathaway

DA NON PERDERE. Il video riproduce in modo fedele ed efficace il girato digitale, riuscendo a trasmettere le atmosfere cupe della vicenda e gestendo con grande cura le numerose scene scure, nelle quali il quadro si mantiene compatto. Le sbavature sono infatti davvero lievi, ma il nero è profondo e la qualità del dettaglio resta molto elevata, quasi come nelle scene ben illuminate in tribunale. Buona anche la ricchezza cromatica, con preferenza per una tonalità fredda e tetra, con tendenze quasi bluastre.

I VOTI. Video: 8,5 - Audio: 7,5 - Extra: 6,5

Cattive Acque 20
Cattive acque: Tim Robbins e Mark Ruffalo in una scena del film

Dragged Across Concrete - Poliziotti al limite: la recensione del blu-ray

Dragged Across Concrete Bd Ps
Il blu-ray di Dragged Across Concrete

IL FILM. Finalmente arriva direct to video Dragged Across Concrete - Poliziotti al limite, film presentato a Venezia 2018, diretto da S. Craig Zahler e con un super cast capeggiato da Mel Gibson e Vince Vaughn: i due interpretano due poliziotti che per essere andati oltre le righe con la violenza durante l'arresto di uno spacciatore, vengono sospesi. Per la rabbia e il bisogno di soldi, finiscono per essere coinvolti un un episodio criminale che si rivela molto più pericoloso e brutale del previsto.  

IL BLU-RAY. Grazie al blu-ray CG Entertainment/Adler, Dragged Across Concrete - Poliziotti al limite si può vedere anche in alta definizione. Ed è un bel vedere, perchè il video come vedremo è davvero strepitoso. Ottimo anche l'audio grazie alle tracce DTS HD 5.1 in italiano e in inglese. La scena sonora risulta sempre piuttosto frizzante, notevoli a livello di spazialità le scene più movimentate fra crash e spari, anche se forse dai bassi era lecito aspettarsi qualcosina in più. Puliti e caldi i dialoghi. Extra purtroppo totalmente assenti.

Dragged Across Concrete Tory Kittles
Dragged Across Concrete: Tory Kittles in una scena del film

DA NON PERDERE. Come si diceva, il film può beneficiare di un video di grande qualità. A colpire è soprattutto la capacità del quadro di rimanere solido e compatto nelle scene scure (che costituiscono gran parte del film), con un nero profondo e dettagli che emergono decisi dalle ombre, nonostante la difficoltà delle numerose scene buie o con luci giallognole. Suggestivo anche il senso di profondità. In condizioni di luminosità migliori, il video si esalta ancora di più, sfoderando croma vigoroso e dettaglio incisivo.

I VOTI. Video 8,5 - Audio: 7,5 - Extra: 2

Dragged Across Concrete Mel Gibson Vince Vaughn
Dragged Across Concrete: Mel Gibson e Vince Vaughn in una scena del film

Il primo Natale: la recensione del DVD

Primo

IL FILM. Non solo protagonisti, ma qui anche registi, Salvatore Ficarra e Valentino Picone ne Il primo Natale danno vita al classico viaggio nel tempo. Salvo è un ladro che vive di sotterfugi, profondamente ateo, che per uno strano fenomeno si ritrova assieme a Padre Valentino, prete che vive anche lui a Palermo, nella Palestina dell'anno zero, proprio quando è imminente la nascità di Gesù.

IL DVD. Ritardata per vari mesi causa il lockdown, finalmente è giunta l'ora dell'uscita in homevideo de Il primo Natale, con un DVD distribuito da Warner Bros. Entertainment Italia. Il video è di buona qualità, con un quadro soddisfacente e quasi sempre compatto, che però sconta i limiti del formato DVD su alcuni fondali e in qualche scena più critica, dove il dettaglio ha qualche flessione e i contorni delle figure accusano delle sbavature. Più convincente l'audio, mentre negli extra troviamo il trailer e un backstage di 9 minuti dove trionfa soprattutto la simpatia di Ficarra e Picone.

DA NON PERDERE. L'audio in Dolby digital 5.1 è decisamente una bella sorpresa quanto a vivacità e grinta, con una scena sonora piuttosto ricca di effetti nelle scene più movimentate grazie ùa un asse posteriore sempre preciso e molto attivo anche nell'accompagnare tutte le musiche con calore e una certa potenza. Il buon timbro dei dialoghi, sempre puliti e chiari dal centrale, completa un ottimo audio.

I VOTI. Video 7 - Audio: 8 - Extra: 6

Il Primo Natale 3
Il primo Natale: Salvatore Ficarra e Valentino Picone durante un momento del film

Kilo Due Bravo - A un passo dalla morte: la recensione del blu-ray

Kilo

IL FILM. È arrivato finalmente in homevideo Kilo Due Bravo - A un passo dalla morte, film del 2014 di Paul Katis che rievoca un episodio accaduto in Afghanistan nel 2006, riguardante una piccola unità di soldati inglesi posizionata su un crinale sulla diga Kajaki. Durante una missione di pattuglia sul letto di un fiume prosciugato, un soldato fa detonare una mina. Arrivano i soccorsi ma il problema è che si tratta di un campo minato, e le esplosioni continueranno ferendo soldati e bloccando il plotone.

IL BLU-RAY. Arrivato direct to video, Kilo Due Bravo - A un passo dalla morte è disponibile anche in alta definizione grazie al blu-ray targato Koch Media. Sicuramente efficace il video, ma anche l'audio, dotato di tracce DTS HD 5.1 sia in italiano che in originale, ha un ottimo impatto e nei momenti chiave della vicenda, soprattutto le esplosioni o il volo degli elicotteri, mostra grinta, una buona resa dei bassi e un soddisfacente contributo dell'asse posteriore. Chiari e dal buon timbro anche i dialoghi. Purtroppo non sono presenti extra.

DA NON PERDERE. Il video, forse a causa della superficie terrosa chiara e delle scene tutte molto assolate, denota una certa morbidezza, soprattutto nelle panoramiche. Però il quadro sfodera un dettaglio eccezionale in tutti i medi e primi piani, mettendo in mostra senza pietà tutto l'orrore delle ferite e delle mutilazioni, oltre alla sofferenza sui volti e sulla pelle dei protagonisti.

I VOTI. Video: 8 - Audio: 8 - Extra: 2

Kilodue
Kilo Due Bravo - A un passo dalla morte: una scena del film

Blood Money - A qualsiasi costo: la recensione del blu-ray

Blood Money Bd
Il blu-ray di Blood Money

IL FILM. Uscita direct to video per Blood Money - A qualsiasi costo, film di Lucky McKee del 2017 con Ellar Coltrane e John Cusack. Due ragazzi e una ragazza che compiono un'escursione nella natura, trovano per caso delle valigie con tantissimi soldi. I tre si dividono sulla decisione da prendere, ma poi dovranno ben presto vedersela con un malvivente che aveva perso tutto il suo bottino ed è intenzionato a recuperarlo.

IL BLU-RAY. Blood Money - A qualsiasi costo è arrivato in homevideo anche in alta definizione grazie al blu-ray targato CG Entertainment/Adler. Un prodotto che presenta un buon video, dal dettaglio notevole sui primi piani, ma che risulta un po' morbido e senza tanto mordente nelle panoramiche sulla vegetazione, a tratti non molto incisive. Buono e vivace il croma. Più convincente l'audio, mentre il reparto extra è purtroppo completamente assente.

DA NON PERDERE. L'audio, grazie alle convincenti tracce DTS HD 5.1 presenti sia in italiano che in originale, risulta molto coinvolgente. L'asse posteriore risulta attivo e preciso in appoggio agli altri canali e regala un'ambienza piuttosto ricca nelle scene nel bosco e nel fiume, tra mille dettagli sonori. Poi anche il sub fa sentire il suo ruggito in occasione di qualche sparo.

I VOTI. Video 7 - Audio: 8 - Extra: 2

Blood2
Blood Money - A qualsiasi costo: una scena del film

Bernie il delfino: la recensione del DVD

Bernie

IL FILM. Approdo direct to video per Bernie il delfino, simpatica storia di amicizia e avventura ambientata nelle calde spiagge della Florida. Una ragazza e suo fratello stringono un forte legame con un gruppo di delfini, tanto che ne salvano uno che ha riportato una brutta bruciatura. Ma poi scoprono che l'azienda per la quale lavora anche il padre, ha un piano segreto per cancellare proprio quel pezzo di spiaggia e la struttura che ora ospita il delfino.

IL DVD. Bernie il delfino è arrivato in homevideo con un DVD targato Koch Media. Il video è buono e presenta un croma molto vivace che riproduce il mare e le spiagge assolate, anche se ovviamente in alcune scene ostiche, soprattutto in acqua, resta piuttosto morbido sul piano del dettaglio e sconta un po' i limiti del formato con alcuni contorni incerti sui fondali. Più convincente l'audio, mentre gli extra sono completamente assenti.

DA NON PERDERE. Notevole il reparto audio, che oltre al tradizionale dolby digital 5.1 beneficia anche di una traccia italiana in DTS 5.1 che si rivela molto frizzante e vivace. Tutte le peripezie dei delfini, il rumore dell'acqua e delle imbarcazioni, nonchè l'ambienza in spiaggia e nei locali chiusi, sono riprodotti sempre con buona dovizia di particolari, grazie a un asse posteriore puntuale e preciso negli effetti, e a un sub dalla discreta potenza.

I VOTI. Video: 7 - Audio: 8 - Extra: 2

Bernie2
Bernie il delfino: una scena del film