Black Widow: 5 cose che potreste non aver notato

Passiamo in rassegna i principali Easter Eggs di Black Widow, il nuovo film del Marvel Cinematic Universe disponibile in sala e su Disney+.

CLASSIFICA di 12/07/2021
Black Widow 2
Black Widow: una scena dal nuovo trailer

Con Black Widow, in sala dal 7 luglio e disponibile anche su Disney+ con la modalità Premier Access, è ufficialmente partita la componente cinematografica della Fase Quattro del Marvel Cinematic Universe, inizialmente prevista per la primavera del 2020. Una Fase che inizia nel passato, poiché l'avventura in solitario di Natasha Romanoff è ambientata nel 2016, sette anni prima della sua morte durante il conflitto tra gli Avengers e Thanos. È un passato che omaggia la storia cinematografica dell'ex-spia russa e anche quella fumettistica, con alcuni squisiti rimandi ai vari universi Marvel. Come da consuetudine, abbiamo deciso di passare in rassegna in questa sede quelli più significativi. N.B. L'articolo contiene spoiler!

1. Cronologia

Black Widow 3
Black Widow: Florence Pugh in una scena

Il prologo di Black Widow si svolge nel 1995, lo stesso anno in cui Carol Danvers torna sulla Terra in Captain Marvel e Nick Fury comincia a pensare al progetto degli Avengers. Natasha in quel momento ha undici anni, poiché è stato confermato in Captain America: The Winter Soldier che il personaggio è nato nel 1984 esattamente come Scarlett Johansson, mentre Yelena Belova ha sei anni e sarebbe quindi nata nel 1989. Florence Pugh è invece classe 1996, e il grosso del film si svolge nel 2016, poco dopo Captain America: Civil War, ed è lo stesso anno in cui lei ha cominciato a farsi notare come attrice a livello internazionale dopo il successo di Lady Macbeth in ambito festivaliero.

Florence Pugh, ritratto di una piccola donna, grande attrice

2. Parentela non dichiarata

Black Widow 6
Black Widow: Scarlett Johansson, David Harbour, Florence Pugh in una scena

Tra i ruoli minori nel film c'è quello di Rick Mason, alleato di Natasha che le fornisce armi, mezzi di trasporto e altro mentre lei è ufficialmente in fuga. Il personaggio ha una funzione simile nei fumetti, dove è il figlio del supercriminale Phineas Mason alias Tinkerer, già apparso nel Marvel Cinematic Universe come uno degli scagnozzi dell'Avvoltoio in Spider-Man: Homecoming. Presumibilmente i due non sono parenti nel MCU, o almeno non padre e figlio dato che i due attori sono quasi coetanei. Stravolto invece un vero rapporto tra i personaggi per quanto riguarda la dinamica famigliare tra Natasha e i genitori adottivi, Red Guardian e Melina Vostokoff: il primo nei fumetti era il marito di Natasha, quando lei ancora lavorava per i sovietici, mentre la seconda è sempre stata una villain, nota come Iron Maiden (motivo per cui, prima dell'uscita, alcuni fan sospettavano che lei si nascondesse sotto la maschera di Taskmaster).

Black Widow: chi sono i nuovi personaggi del film Marvel?

3. Il nome sbagliato

Black Widow David Harbour O2Uwgna
Black Widow, David Harbour in una scena del primo trailer del film

A un certo punto, mentre sta litigando con Red Guardian, Yelena lo chiama Dinamo Cremisi (Crimson Dynamo in originale), al che lui palesemente si offende. Non è un semplice errore, ma un rimando a un vero villain cartaceo che abbiamo già avuto modo di vedere, per certi versi, nel MCU: una delle incarnazioni del personaggio è infatti Anton Vanko, apparso in Iron Man 2, e suo figlio Ivan ha affrontato Tony Stark con armi e costumi che sono un incrocio tra Crimson Dynamo e Whiplash. Guarda caso, è il film dove ha debuttato anche Natasha, sotto le mentite spoglie dell'assistente personale di Stark.

Black Widow: perché il film esce solo ora?

4. Quale Capitano?

Black Widow David Harbour 1
Black Widow: David Harbour in una scena

Mentre è in prigione, Red Guardian viene spesso preso in giro dagli altri detenuti perché sostiene di essersi scontrato con Captain America, cosa tecnicamente impossibile dato che lui era già dietro le sbarre da anni quando Steve Rogers è stato scongelato. Nel contesto attuale del MCU, però, non è detto che Alexei stesse mentendo: sappiamo infatti, tramite la miniserie The Falcon and the Winter Soldier, che sono esistiti altri supersoldati, la cui identità era ignota ai più, ed è possibile che Red Guardian abbia affrontato uno di questi. Una cosa da esplorare eventualmente in un film che gli sceneggiatori della trilogia di Rogers avevano già in mente sette anni fa: prima che si decidesse di fare Civil War, i due avevano pensato di usare William Burnside, il Captain America fasullo degli anni Cinquanta, come possibile antagonista...

Black Widow, la recensione: la Fase 4 Marvel ha una partenza tutta al femminile

5. La Contessa

Black Widow Florence Pugh
Black Widow: Florence Pugh in costume

Il post-credits, che pone le basi per la miniserie Hawkeye (prossimamente su Disney+), mostra Yelena al fianco della Contessa Valentina Allegra de Fontaine, un cameo non accreditato di Julia Louis-Dreyfus. Questa doveva essere la sua prima apparizione nel MCU, ma a causa delle modifiche al calendario delle uscite lo scorso anno in seguito alla crisi sanitaria globale ha debuttato nella miniserie incentrata su Sam Wilson e Bucky Barnes, in procinto di reclutare individui per un team tutto suo (forse la versione MCU dei Thunderbolts, ufficialmente buoni ma in realtà controllati da forze nefaste). Probabile, quindi, che rivedremo Yelena anche al fianco di John Walker alias US Agent, passato dalla parte della Contessa dopo essere stato privato dell'identità di Captain America.