L’incontro tra Nagini e Voldemort? Ezra Miller: “La strada per l’Albania è lunga, intanto verrei a Roma"

Intervista a Ezra Miller, interprete in Animali Fantastici - I crimini di Grindelwald, sul futuro della saga e sui suoi intrecci con quella di Harry Potter.

Animali Fantastici Ezra Miller

Dal 15 novembre è nelle sale Animali Fantastici - I crimini di Grindelwald, secondo capitolo, su cinque, di Animali Fantastici, saga prequel di Harry Potter scritta J.K. Rowling, anche sceneggiatrice dei film. Campione al botteghino, il film diretto da David Yates - che vede nel cast anche Ezra Miller - punta i tasselli per un intreccio sempre più complesso e legato alla saga madre. Questa volta il magizoologo Newt Scamander (il premio Oscar Eddie Redmayne) si fa da parte per aiutare Albus Silente, interpretato da Jude Law, ancora semplice professore a Hogwarts, che vorrebbe fermare l'ascesa al potere del mago oscuro Gellert Grindelwald (un Johnny Depp maestoso), un tempo molto più che fratello e ora nemico.

Nella lotta tra magia bianca e magia nera c'è Creedence Barebone: nel primo film orfano senza poteri, poi oggetto della ricerca di Grindelwald, infine Obscuriale, ovvero persona posseduta da un Obscurus (una forza magica distruttiva difficile da controllare). Il personaggio di Creedence è sempre più importante per la saga, soprattutto perché in questo nuovo film - qui potete leggere la nostra recensione di Animali Fantastici: I crimini di Grindelwald - lo vediamo al fianco di Nagini, che in Harry Potter è un serpente, uno degli Horcrux di Voldemort, mentre qui ha le fattezze di Claudia Kim e scopriamo che quindi la ragazza è un Maledictus (destinata con il tempo a rimanere bloccata nella forma di serpente).

Animali Fantastici Claudia Kim Ezra Miller Tjxc5C7

Per il ruolo di Creedence Barebone è stato scelto Ezra Miller, grande fan della saga di Harry Potter, attore dotato di talento e carisma, icona di stile (a volte folle) e personaggio assolutamente imprevedibile.
Lo abbiamo incontrato a Londra, sul blue carpet dell'anteprima inglese a Leicester Square, dove si è presentato vestito da civetta Edvige, la fedele compagna di Harry Potter, con l'incantesimo Avada Kedavra scritto sulle mani.

Leggi anche: Da Animali fantastici ad Harry Potter, 10 creature magiche dell'universo di J.K. Rowling

Nagini, Voldemort, l'Albania e Roma

Dalla saga originale sappiamo che Nagini e Voldemort, il mago oscuro più potente di sempre, nonché nemico giurato di Harry Potter, si sono incontrati probabilmente in Albania, durante il suo esilio. In Animali Fantastici - I crimini di Grindelwald il serpente, che in realtà non è un serpente, è al fianco di Creedence: come si arriverà quindi nella Penisola balcanica? "La strada è lunga da qui in Albania! Vedremo" ci ha detto sibillino Ezra Miller, che non si è sbilanciato nemmeno quando gli abbiamo chiesto se, visto che la Seconda Guerra Mondiale è alle porte per la saga di Animali Fantastici, Grindelwald sa il fatto suo sul fronte tedesco e J.K. Rowling ha annunciato una nuova scuola di magia in Giappone, se l'asse Roma-Tokyo-Berlino verrà completato: "Non ne ho idea, per niente. Non scrivo i film. Ma amo Roma! Certo. Non vedo l'ora di andarci. Amo questa idea: Roma, oh Roma!".

Leggi anche: Animali fantastici 3 presto a Roma? Jude Law: "Il wizarding world italiano sarebbe fantastico!"

Da grandi poteri derivano grandi responsabilità

Fantastic Trailer1 Videosixteenbyninejumbo1600

In Animali Fantastici - I crimini di Grindelwald il giovane Albus Silente dice a Newt Scamander che lo ammira perché non cerca il potere: Stan Lee, che ci ha lasciato da poco, con Spider-Man ci ha donato la frase "da grandi poteri derivano grandi responsabilità". Questo insegnamento vale non solo per la saga di Animali Fantastici, ma anche per questo preciso momento storico? Secondo Ezra Miller: "Credo che gran parte del lavoro di Joe, e anche di Stan Lee, visto che l'hai citato, benediciamo il suo viaggio e siamo grati per il suo lavoro, tratti di temi come il potere, come mettere in discussione l'autorità, dire la verità, scoprire che il potere risiede in noi stessi. Bisogna maneggiarlo con cura, come tutto: le menti consapevoli dovrebbero essere maneggiate con cura. Ringrazio tutti questi canali per trasmetterci questo messaggio di continuo."

Leggi anche: Animali Fantastici: I crimini di Grindelwald: Johnny Depp alla première di Londra (foto)

La nostra video intervista a Ezra Miller

L’incontro tra Nagini e Voldemort? Ezra Miller:...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Recensione Animali Fantastici 2: I crimini di Grindelwald, l'orgoglio della diversità
Animali Fantastici presto a Roma? Jude Law: “Il Wizarding World italiano sarebbe fantastico!”