La grande bellezza

2013, Drammatico

Oscar 2014: annunciate le nomination, La grande bellezza c'è

Sono state annunciate da pochi minuti le nomination all'ottantaseisima edizione degli Academy Awards. In gara anche La grande bellezza di Paolo Sorrentino.

E' scoccata l'ora delle nomination agli Academy Awards: l'appuntamento antelucano di tutti gli appassionati di cinema e dell'Awards Season è stato, oggi, con l'aitante Chris Hemsworth, che ha dato l'anno scorso il volto al campione di Formula 1 James Hunt nell'acclamato Rush di Ron Howard.
Affiancato dalla presidentessa dell'Academy of Motion Picture Arts and Science Cheryl Boone Isaacs, l'attore ha rivelato l'intera lista delle nomination; a contendersi l'Oscar più ambito, quello destinato al miglior film del 2013, saranno 12 anni schiavo, American Hustle - L'apparenza inganna, Gravity, Captain Phillips - Attacco in mare aperto, Lei, Nebraska, The Wolf of Wall Street, Philomena e Dallas Buyers Club.

Tra i magnifici nove, ad imporsi nella conta delle nomination sono American Hustle e Gravity, con 10 candidature; il film di David O. Russell, però, appare decisamente avvantaggiato rispetto a quello di Alfonso Cuaron grazie alla menzione per la sceneggiatura e alla straordinaria affermazione nelle categorie attoriali (quattro su quattro con Christian Bale, Amy Adams, Jennifer Lawrence e Bradley Cooper). Un passo dietro, a 9 nomination, 12 anni schiavo di Steve McQueen.
Significativa anche l'affermazione di Captain Phillips, Nebraska e The Wolf of Wall Street, che centrano nomination di elevato profilo: sei per i film di Alexander Payne e Paul Greengrass, cinque per quello di Martin Scorsese, che quindi manca una categoria chiave, quella del montaggio); a quota sei ci sono anche i sorprendenti Philomena e Dallas Buyers Club, mentre cinque menzioni sono raccolte dal candidato più arthouse della lista, Lei di Spike Jonze.

Ma per noi la notizia migliore è l'entrata nella cinquina di candidati a Miglior film straniero de La grande bellezza di Paolo Sorrentino, che a questo punto, dopo il Golden Globe, ha ottime chance di portarsi a casa anche il premio cinematografico per antonomasia nonostante l'agguerrita concorrenza.

Gli esclusi eccellenti? Oprah Winfrey, Tom Hanks e Robert Redford, per citare tre pezzi da novanta; ma anche Emma Thompson è costretta a lasciar spazio alla collega più giovane Amy Adams nella categoria migliore attrice; il suo film, Saving Mr. Banks, non è andato oltre una nomination per le musiche.
E' certamente modesto l'apprezzamento dell'Academy per l'ultimo film dei fratelli Coen A proposito di Davis, candidato solo per fotografia e sonoro, e lascia l'amaro in bocca anche l'esclusione di Stories We Tell di Sarah Polley dal novero dei candidati a miglior documentario dell'anno.

Gli 86simi Academy Awards saranno consegnati il prossimo 2 marzo al Dolby Theater di Los Angeles, durante la consueta cerimonia in mondovisione, condotta quest'anno dalla frizzante Ellen DeGeneres.

Ma ecco tutte le candidature:

Oscar 2014: lista nomination


Oscar 2014: annunciate le nomination, La grande...
Privacy Policy