Blue Jasmine

2013, Drammatico

3.8
Blue Jasmine (2013)
Genere
Drammatico
Durata
Regista
Uscita ITA

La ricca casalinga newyorkese Jasmine è costretta a rifugiarsi a San Francisco dalla sorella Ginger quando il suo matrimonio con un finanziere di Wall Street frana miseramente. Qui Jasmine non trova di meglio che passare il tempo criticando le relazioni sentimentali presenti e passate di Ginger.



#BlueJasmine è una intelligente e attuale dramedy con una maestosa #CateBlanchett
Perché ci piace
  • La portentosa interpretazione di Cate Blanchett, capace di toccarci il cuore con la sofferenza della sua Jasmine, un personaggio sulla carta odioso. Una delle prove attoriali più maestose che memoria ricordi.
  • Le ottime idee alla base dell'intreccio, tra temi d'attualità alle eco di Un tram chiamato Desiderio.
  • La notevole prova del cast di contorno: da Sally Hawkins a Peter Sarsgaard, da Alec Baldwin a Louis C.K., nessuno si lascia eclissare dallo splendore della Blanchett.
  • La lucida condanna di Allen verso nei confronti di uno stile di vita che priva le persona di autenticità e affetti
Cosa non va
  • La sensazione che il film non avrebbe funzionato altrettanto bene senza la Blanchett, ossia la migliore attrice della sua generazione.
  • Nella sua essenziale amarezza, il finale potrebbe non essere soddisfacente per tutti.

Le vostre recensioni