Filmografia

Filmografia di Gabriella Franchini


Come diventare grandi nonostante i genitori


2016 – Commedia
Recitazione
2.8 2.8

In un liceo giunge la nuova preside, che appena arrivata decide di non aderire al concorso scolastico nazionale per gruppi musicali. Per i ragazzi appassionati di musica è un duro colpo. Quando i loro genitori andranno a protestare per la decisione presa, la preside arriverà persino a raddoppiare il carico di lavoro quotidiano per i ragazzi. Inizierà così una battaglia senza esclusione di colpi...

Italiano medio


2015 – Commedia
Recitazione (Rita Levati Mocassini)
3.3 3.3

Giulio Verme è un ambientalista convinto in crisi depressiva, che alla soglia dei 40 anni si ritrova a fare la ‘differenziata’ in un centro di smistamento rifiuti alla periferia di Milano. Avvilito, furioso, depresso è ormai totalmente incapace di interagire con chiunque: con i colleghi di lavoro, con i vicini, con la famiglia e con Franca, la compagna di una vita. L’incontro con l'agguerrita anche se poco credibile associazione ambientalista dei “Mobbasta” lo convince a combattere fervidamente contro lo smantellamento di un parco cittadino, ma per Giulio è l’ennesimo fallimento. Non ci sono più speranze per il ...

Facciamo paradiso


1995 – Commedia
Recitazione (Maddalena)
2.5 2.5

A Milano nel 1949 nasce Claudia Bertelli ed i genitori, dell'alta borghesia, non la battezzano, fino a quando la piccola non manifesta a sette anni il desiderio di accostarsi al sacramento. Dieci anni dopo viene espulsa dal college inglese dove studiava e i suoi vanno a riprendersela tra gli hippie all'isola di White. Poi all'Università di Milano aderisce al movimento studentesco e occupa la facoltà di Lettere dove si innarnora del leader Lucio, al quale si offre ma che la delude, partendo per Parigi: per ripicca si concede al goffo collega calabrese Pino, detto Calabrone, innamorato di ...

Innamorato pazzo


1981 – Comico, Commedia
Recitazione
2.6 2.6

Cristina, la splendida principessa di San Tulipe è a Roma insieme a suo padre che è nella capitale per ragioni finanziarie. Stufa dell'etichetta e delle regole, Cristina decide di allontanarsi e finisce sull'autobus guidato da Barnaba, che si innamora perdutamente di lei...