Il cinema da leggere firmato dalla redazione di Movieplayer.it, il regalo last minute perfetto!

X-Men: Dark Phoenix, James McAvoy: "Il finale è cambiato perché somigliava troppo a un altro cinecomic"

James McAvoy ha rivelato che il finale di X-Men: Dark Phoenix è cambiato perché somigliava troppo a quello di un altro recente cinecomic.

NOTIZIA di 30/05/2019

James McAvoy ha svelato che il finale di X-Men: Dark Phoenix è stato modificato perché somigliava troppo a un altro cinecomic.

X Men Dark Phoenix 30
X-Men: Dark Phoenix, una scena con James McAvoy, Nicholas Hoult, Alexandra Shipp e Kodi Smit-McPhee

Quando vedremo X-Men: Dark Phoenix al cinema il mese prossimo, il finale sarà molto diverso da quello immaginato in origine dal regista e autore Simon Kinberg. La scorsa estate, dopo una lavorazione travagliata, Dark Phoenix ha dovuto rimedia con settimane aggiuntive di reshoots a Montreal. Le due settimane e mezzo di reshoots, in realtà, non sono servite a realizzare riprese aggiuntive, ma a modificare il finale del film.

A rivelare la ragione è l'interprete di Charles Xavier, lo scozzese James McAvoy, in un'intervista a YahooUK: "Il finale di Dark Phoenix è cambiato moltissimo. Siamo stati costretti a cambiarlo. C'erano troppe sovrapposizioni e parallelismi con un altro film di supereroi che è uscito un po' di tempo fa. E non ne avevamo idea finché non l'abbiamo visto".

Avengers e X-Men: Quale futuro attende i prossimi cinecomics Marvel e Fox?

Nel corso dell'intervista McAvoy si corregge parlando prima di un film uscito "recentemente" per poi cambiare versione, naturalmente l'attore si rifiuta di svelare il titolo del film in questione che potrebbe però essere uno dei recenti cinecomic Marvel approdati in sala, il candidato più probabile sarebbe proprio Captain Marvel.

X Men Dark Phoenix First Look
X-Men: Dark Phoenix

Non è stato solo il finale di X-Men: Dark Phoenix a cambiare, ma anche il design del film è stato modificato lievemente per farlo sembrare più cosmico, il che suggerirebbe un'ulteriore somiglianza con il finale di Captain Marvel.

La storia di X-Men: Dark Phoenix prende il via dieci anni dopo X-Men: Apocalisse e mostra gli X-Men in una condizione in cui non erano mai stati prima, quella di eroi nazionali. Il tema si imbarca in una missione di routine nello spazio, ma la situazione precipita e i mutanti si ritroveranno coinvolti in una battaglia intergalattica contro Jean Grey. La storia è basata sull'arco narrativo dei fumetti incentrati sulla Fenice Nera. Jean Grey perderà il controllo dei suoi enormi poteri, sprigionandoli in tutta la loro pericolosa potenza. Il team dei Mutanti, fra cui Scott Summers (Tye Sheridan), sarà quindi costretto a battersi con Dark Phoenix.

L'uscita italiana di X-Men: Dark Phoenix è fissata per il 6 giugno.