Wicked: Stephen Schwartz spiega perché il musical è stato suddiviso in due film

Il musical Wicked arriverà sul grande schermo suddiviso in due film e Stephen Schwartz ha spiegato il motivo della scelta.

NOTIZIA di 29/06/2022

Il compositore Stephen Schwartz ha spiegato il motivo per cui l'adattamento cinematografico del musical di Wicked sarà suddiviso in due film.
L'artista ha risposto alla domanda dei fan in una newsletter in cui ha affrontato la questione riguardante le parti distribuite nelle sale il 25 dicembre 2024 e il 25 dicembre 2025.

Stephen Schwartz ha spiegato parlando di Wicked: "Abbiamo trovato davvero difficile andare oltre Defying Gravity senza una pausa. Quella canzone è stata scritta in modo specifico per far chiudere il sipario e qualsiasi scena seguisse senza una pausa sembrava immensamente andare contro il clou".

L'artista ha inoltre dichiarato: "La verità è che abbiamo provato a lungo a realizzare un film, anche davvero lungo. Ma continuavamo ad avere due problemi. Il primo è che anche se fosse stato un unico davvero film ci avrebbe obbligati a tagliare e a eliminare delle cose che volevamo includere e che pensiamo i fan dello show e della storia apprezzeranno". Il secondo motivo è invece, appunto, l'impatto di una canzone come Defying Gravity.

Schwartz ha ribadito: "Per questi due motivi, più l'entusiasmo di realizzare qualcosa che non è mai stato fatto prima con un musical, abbiamo deciso di girare due film. Ovviamente, quando tutto è concluso, se in quel modo non funzionerà dovremo capire come risolvere. Ma crediamo fortemente che si tratti di ciò che è meglio per la nostra storia, il nostro show e i nostri fan".
Stephen ha quindi sottolineato che i cambiamenti rispetto all'opera originale devono aggiungere qualcosa alla storia o ai personaggi: "Non possono semplicemente essere dei cambiamenti per fare qualcosa di diverso. Sono sicuro che per quando verrà realizzato il film, continueremo tutti ad avere lo stesso livello di input che potrei avere durante una conversazione con chiunque abbia una domanda su uno qualsiasi dei cambiamenti fatti rispetto allo spettacolo teatrale e giustificare il motivo per cui penso sia meglio per il film ".

Per i lungometraggi con star Cynthia Erivo e Ariana Grande, diretto da Jon M. Chu, dovrebbero inoltre essere composti nuovi brani che andrebbero quindi ad aggiungersi alla durata di 2 ore e 45 minuti del musical di Broadway.