Una vita spericolata: al via le riprese del film di Marco Ponti con Lorenzo Richelmy

Sono iniziate lunedì 19 giugno a Moncenisio le riprese di "Una vita spericolata" il nuovo film di Marco Ponti che torna dietro la macchina da presa dopo i fortunati "Io che amo solo te" e "La cena di Natale". Nel cast anche Domenico Diele e Matilda De Angelis.

Patrizio Marino

Scritto da Marco Ponti, Una vita spericolata racconta la storia di Roberto (Lorenzo Richelmy), giovane meccanico pieno di debiti che vive in un paese che ormai stanno tutti abbandonando. Una richiesta di prestito negata dalla banca si trasforma casualmente in rapina e fuga con ostaggio! Roberto, insieme a BB (Domenico Diele) suo miglior amico ex campione di rally, e Soledad (Matilda De Angelis) teenager superstar, ora in disgrazia ma ancora famosissima, inizia una folle corsa attraverso l'Italia. Tra inseguimenti, spargimenti di sangue e di soldi, la loro fuga sarà seguita con trepidazione anche dall'opinione pubblica, schieratasi immediatamente dalla parte di questi piccoli Lebowski, trasformati in eroi dai social media.

Protagonisti principali del film tre giovani star: Lorenzo Richelmy (il giovane Marco Polo nella serie TV di Netflix), Domenico Diele (l'agente di polizia Luca Pastore in 1993, seconda stagione della serie di Sky) e Matilda De Angelis (candidata al David di Donatello per Veloce come il vento di Matteo Rovere). Fanno parte del cast Antonio Gerardi, Massimiliano Gallo, Michela Cescon, Gigio Alberti, e Desirèe Noferini.

Le riprese del film si svolgeranno dal Piemonte alla Puglia, dal confine con la Francia al tacco dello Stivale, Una vita spericolata uscirà nelle sale nel 2018 distribuito da 01 Distribution.

Una vita spericolata: al via le riprese del film...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

La cena di Natale, a "tavola" con il cast e il regista Marco Ponti
Marco Polo 2: Favino e Richelmy tra guerre antiche e padri assenti