Top Gun, John Carpenter e la sua idea con i "piloti nudi" per un film "strano"

John Carpenter ha un rapporto decisamente complesso con Top Gun, film che, nel 1986, gli venne proposto ma che rifiutò di dirigere

NOTIZIA di 14/03/2021

John Carpenter sembra avere un rapporto decisamente complesso con Top Gun. Nel 1986, infatti, prima che fosse proposto a Tony Scott, il film venne proposto anche al regista di Halloween che, però, rifiutò senza completare nemmeno la lettura dell'intera sceneggiatura.

Top Gun: Tom Cruise in una immagine pubblicitaria del film
Top Gun: Tom Cruise in una immagine pubblicitaria del film

Come riportato da Screen Rant, John Carpenter criticò soprattutto il climax poco realistico di Top Gun e affermò: "Fermi così! Se continuate in questo modo, scatenerete la Terza Guerra Mondiale!". Anni dopo, al regista venne chiesto cosa avrebbe fatto se gli fosse stata proposta la regia del sequel di Top Gun. Come raccontato in un'intervista con Entertainment.ie, il parere di Carpenter non sembra essere cambiato rispetto al 1986. Il regista, infatti, ha dichiarato: "Non so, non c'è nulla che potrei fare con quel film. Si tratta d un film molto strano. Probabilmente, farei guidare gli aerei da piloti nudi".

Top Gun 2Cokxyl
Tom Cruise a petto nudo in Top Gun

A quanto pare, quindi, dopo che Quentin Tarantino ha sottolineato la natura velatamente omoerotica di Top Gun, anche John Carpenter ha ironizzato sul film diretto da Tony Scott che ha dato la fama a Tom Cruise. Sebbene Carpenter abbia legato la sua fama al genere horror, nel corso degli anni si è occupato anche della regia di numerosi film d'azione, tra cui Distretto 13 - Le brigate della morte, 1997: Fuga da New York e Fuga da Los Angeles.

Ambientato trentaquattro anni dopo gli eventi narrati in Top Gun, Top Gun: Maverick è il sequel diretto del film del 1986. Il progetto diretto da Joseph Kosinski vedrà il ritorno nel cast di Tom Cruise e Val Kilmer e ha coinvolto anche Miles Teller, Jennifer Connelly, Jon Hamm ed Ed Harris. Previsto per il 26 giugno 2020, il film sarà distribuito il 2 luglio 2021.