Titanic: il mistero della zuppa che avvelenò più di 60 persone sul set

Il mistero della zuppa alle vongole che avvelenò più di 60 persone sul set di Titanic non è ancora stato risolto a distanza di oltre vent'anni.

NOTIZIA di 12/10/2021

Durante un pranzo sul set di Titanic si verificò una vicenda che è ancora avvolta in un alone di mistero: tra i 60 e gli 80 membri del cast e della troupe decisero di concedersi un'apparentemente deliziosa ed innocua zuppa di vongole. Il cibo, che fu portato sul set da una società di catering, all'inizio sembrava a posto, come ricordano alcuni dei presenti, ma nel giro di 15 minuti le cose cambiarono e molti dei presenti furono trasportati in ospedale.

Tutti i presenti pensarono di dover semplicemente affrontare gli effetti collaterali di un'intossicazione alimentare ma quando si presentarono in ospedale, tuttavia, scoprirono che il cast e la troupe di Titanic erano stati drogati. Settimane dopo, il dipartimento di polizia di Halifax rilasciò una dichiarazione in cui si diceva, secondo Entertainment Weekly, che al cibo era stata aggiunta della PCP.

Alcuni oggi credono che un addetto ai servizi di ristorazione sia stato il responsabile dell'avvelenamento ma la società di catering ha sempre negato le accuse. Degli esperti di Hollywood, invece, hanno suggerito che un membro della troupe, stufo del comportamento tirannico di James Cameron, abbia cercato di drogare specificamente il famoso regista del film.

La polizia, d'altro canto, non ha mai trovato il colpevole e ha dichiarato che non ci sono prove che suggeriscano che uno specifico membro della troupe sia il responsabile dell'incidente. Nessuno subì gravi danni a causa della droga e le riprese continuarono, senza alcun intoppo, il giorno successivo.