Facebook

Titanic, James Cameron ha dovuto quasi obbligare Leonardo DiCaprio ad accettare: "Pensava fosse noioso"

Durante una recente intervista, James Cameron ha raccontato un nuovo retroscena dalla realizzazione di Titanic, e riguarda proprio il suo protagonista, Leonardo DiCaprio.

Titanic, James Cameron ha dovuto quasi obbligare Leonardo DiCaprio ad accettare: "Pensava fosse noioso"

A quanto pare inizialmente Leonardo DiCaprio non era interessato a interpretare il ruolo di Jack nel Titanic di James Cameron. Il celebre regista è tornato a parlare della realizzazione del film in occasione del 25esimo anniversario della sua uscita, rivelando che nel 1997 ha dovuto "obbligare" l'attore ad accettare di lavorare insieme.

Leonardo DiCaprio e Danny Nucci in una scena di Titanic
Leonardo DiCaprio e Danny Nucci in una scena di Titanic

"Non voleva interpretare il ruolo del protagonista", ha detto James Cameron, riferendosi a Leonardo DiCaprio, durante una recente chiacchierata con People in occasione dei Golden Globe. "Ho dovuto insistere ancora e ancora affinché accettasse di essere nel film. Non voleva farlo. Pensava che fosse noioso". In base alle parole del regista sembra che per spingerlo nel cast del Titanic "abbia giocato sul fatto che si trattava di una sfida difficile".

Più di una volta Cameron ha accennato alle varie vicissitudini dietro alla realizzazione di questo film, al fatto che inizialmente lo studio non volesse Leo come protagonista e ai suoi scontri con l'attore prima di confermarlo ufficialmente nel ruolo.

Titanic: trailer per il ritorno in sala in 3D 4K per il 25° anniversario

L'uscita nelle sale di Titanic non ha solamente decretato il talento, a livello mondiale, dell'attore, ma anche del suo stesso regista con un successo confermato dai tanti premi vinti e dalla risposta generale del grande pubblico. "Non mi ha sorpreso che abbia fatto molte scelte autentiche andando avanti nella sua carriera", ha poi detto Cameron sempre sull'attore, "Non ho mai dubitato del suo talento".