The Suicide Squad: James Gunn aveva la possibilità di girare altri due film DC

Prima di diventare il regista di The Suicide Squad, Jams Gunn avrebbe potuto scegliere tra altri due progetti targati DC.

NOTIZIA di 18/02/2020

James Gunn ha affermato che prima di prendere parte a The Suicide Squad aveva ben due alternative di film DC alle quali lavorare, nel caso il progetto non fosse andato a buon fine.

Il regista, molto amato dai fan in tutto il mondo che l'hanno seguito fin da Guardiani della Galassia di Marvel, è molto attivo sui social network e ha deciso ieri di rispondere a qualche domanda degli utenti. Qualcuno gli ha chiesto se avesse mai avuto una seconda scelta su qualche progetto DC e James Gunn ha svelato questo succoso retroscena: "Ne avevo due. Forse un giorno scoprirete quali erano (ma non oggi)"

Una risposta che lascia adito a mille supposizioni, infatti altri fan gli hanno posto domande relative alla sua risposta, chiedendogli più informazioni in merito tipo se i film di cui parla erano già stati designati ad altri registi: "Erano entrambi progetti che non sarebbero stati realizzati a meno che non li avessi fatti io, o almeno non in questo momento".

Resta quindi il mistero su questi due fantomatici titoli che James Gunn avrebbe dovuto dirigere o che, probabilmente, potrà dirigere in futuro. Il regista, però, ha continuato a rispondere alle curiosità dei fan, raccontando come si prepara di solito a scrivere e a dirigere un cinecomic: "Prima di scrivere The Suicide Squad ho letto molto tutti i fumetti"

The Suicide Squad: l'arrivo di Bane anticipato dalle foto dal set?

The Suicide Squad è previsto nelle sale il 6 agosto 2021 e vedrà il ritorno di Margot Robbie nei panni di Harley Quinn, insieme a Viola Davis (Amanda Waller), Joel Kinnaman (Rick Flag) e Jai Courtney (Capitano Boomerang).