The Suicide Squad: James Gunn svela che uno dei personaggi morti... non sarebbe affatto morto

Il regista James Gunn ha anticipato che tra i defunti di The Suicide Squad - Missione Suicidia ce ne sarebbe uno che in realtà non è morto e svela inoltre quali personaggi potrebbero comparire nella serie su Peacemaker.

NOTIZIA di 01/09/2021

Il regista di The Suicide Squad - Missione suicida, James Gunn, avrebbe rivelato che un personaggio che molti presumevano morto in realtà sarebbe vivo e vegeto se si presta attenzione al suo film.

Nel corso di una celebrazione virtuale coi fan, James Gunn ha anticipato su Twitter alcuni segreti dietro le quinte e curiosità su The Suicide Squad - Missione Suicida che i fan potrebbero aver perso a una prima visione poco attenta del film. In un tweet, il regista ha incoraggiato i fan a cercare un dettaglio molto importante che circonda la presunta morte di T.D.K., interpretato da Nathan Fillion.

"È importante notare che se guardi i segnali vitali nell'hub di comunicazione TDK non è morto", ha twittato Gunn. T.D.K. l'attore Nathan Fillion ha ritwittato la nota del regista, aggiungendo i suoi pensieri. "L'ho notato quando l'ho visto al cinema", ha retwittato in risposta. "Scusa ancora per il disturbo."

Come sottolinea la nostra recensione di The Suicide Squad - Missione Suicida, all'inizio del film, T.D.K., alias The Detachable Kid, viene chiamato in azione durante l'assalto della Task Force X a Corto Maltese. Lui stacca le braccia, che si librano sulla spiaggia per schiaffeggiare i sicari ribelli. Inutile dire che i suoi schiaffi si rivelano inefficaci e il senza braccia T.D.K. si ritrova crivellato di proiettili, ma dopotutto questa potrebbe non essere la fine per lui.

The Suicide Squad - Missione Suicida è un fiero dito medio ai blockbuster di serie A

Approfittando dell'evento virtuale, i fan hanno chiesto a Jamea Gunn quanti dei personaggi di The Suicide Squad appariranno nella sua prossima serie, Peacemaker, su HBO Max. Il regista ha snocciolato un elenco di nomi, incluso il più ovvio, Peacemaker di John Cena, insieme a "Emilia Harcourt, John Economos e, beh, forse un altro".

Ciò ha spinto i fan a speculare su quale personaggio Gunn potrebbe alludere nel suo tweet, con alcuni che ora citano T.D.K. come potenziale candidato per un ritorno. Nathan Fillion è tornato a collaborare con Gunn per The Suicide Squad dopo essere apparso in un ruolo cameo in Guardiani della Galassia, oltre a recitare in Slither e Super, tutti diretti dal regista.

Peacemaker debutterà a gennaio 2022. Nel cast troviamo anche Danielle Brooks nel ruolo di Leota Adebayo, Robert Patrick in quello di Auggie Smith, Chris Conrad interpreta Vigilante/Adrian Chase, Nhut Le è Judomaster, Jennifer Holland interpreta Harcourt e Steve Agee è Economos.