The Suicide Squad, James Gunn molto provato per la morte di due personaggi

Il regista di The Suicide Squad, James Gunn, ha rivelato che due morti in particolare nel nuovo film DC lo hanno portato davvero alle lacrime.

NOTIZIA di 21/07/2021

Mentre cresce l'attesa per The Suicide Squad - Missione Suicida, la nuova versione diretta da James Gunn basato sui fumetti DC, il regista svela che, nonostante l'alto numero di decessi nel film, due morti in particolare lo fanno soffrire molto, addirittura portandolo alle lacrime.

John Cena The Suicide Squad
John Cena sul set di The Suicide Squad

James Gunn ha messo in guardia i fan di The Suicide Squad - Missione Suicida raccomandando loro di non affezionarsi troppo ai personaggi visto che, nel corso del film, ci saranno tante morti. In un recente evento stampa parlando con Comicbook, il regista ha raccontato come ha deciso quali personaggi uccidere nel film, rivelando che ci sono due perdite nello specifico che lo hanno commosso particolarmente:

"Alcuni dei personaggi, specialmente mentre si va avanti con il film e alcune delle morti che ci saranno, mi spezzano ancora il cuore ogni volta che li guardo. Ci sono due personaggi in particolare che quando muoiono ancora oggi piango, anche quando guardo le scene montate. Mi uccide ancora."

Ovviamente, questo è il massimo che James Gunn ha rivelato, senza fare nomi di nessun personaggio per non rovinare la sorpresa al pubblico. Possiamo immaginare che, dal momento che la Warner Bros. voleva Margot Robbie nel film e probabilmente punterà su di lei in futuro, Harley Quinn non è una delle papabili. Scopriremo l'identità dei morti il prossimo 5 agosto, quando The Suicide Squad - Missione Suicida, arriverà al cinema.

Suicide Squad, Viola Davis svela la reazione di Margot Robbie al regalo di Jared Leto

Il film vedrà una nuova Task Force di cattivi, sotto il comando del colonnello Rick Flag. I supercriminali Bloodsport, Peacemaker, Capitan Boomerang, Ratcatcher 2, Savant, King Shark, Blackguard, Javelin e Harley Quinn, si recano sulla remota isola di Corto Maltese, piena di nemici. Avventurandosi in una giungla brulicante di avversari militanti e forze di guerriglia, la Squadra sarà coinvolta in una missione di ricerca e come sempre, ad ogni mossa falsa rischiano la morte.