The Song of Names: Tim Roth e Clive Owen nel dramma

The Song of Names racconta una prodigiosa amicizia tra due ebrei interpretati da Tim Roth e Clive Owen, tra storia, guerra e musica.

NOTIZIA di 27/09/2018

Le star inglesi Tim Roth e Clive Owen saranno protagoniste del drammatico The Song Of Names, interpretato anche da Catherine McCormack, Jonah Hauer King e Gerran Howell. Il film è diretto dal regista di Seta e Il violino rosso Francois Girard. Le riprese prendono il via oggi a Londra, la storia è ispirata al romanzo dello studioso di musica classica Norman Lebrecht.

Al centro della storia l'amicizia tra due adolescenti ebrei: l'inglese Martin e Dovidl, un esule polacco e violinista prodigioso. Alla vigilia del suo debutto internazionale, Dovidl sparisce misteriosamente. Quarant'anni dopo Martin si imbatte in una traccia che lo spinge a indagare sulla scomparsa del musicista per far luce sulla verità.

Il regista ha dichiarato: "The Song of Names è una storia di amicizia, fratellanza, tradimento e redenzione che si muove tra due continenti e cinquant'anni. Un viaggio incredibile che ci porta a esplorare una delle pagine più cupe della storia del Ventesimo secolo, Visitando il Memoria di Treblinka, ho trovato le motivazioni per lavorare a questo progetto. Il mio è un piccolo contributo alla lotta contro l'amnesia storica che ci ha colpito."

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!