The O.C.: Mischa Barton accusata di essere "un incubo sul set"

Dopo le rivelazioni di Mischa Barton che ha parlato di bullismo sul ste di The O.C., una fonte interna alla serie rovescia le carte in tavola elencando le mancanze dell'attrice e definendo il suo comportamento 'un incubo'.

NOTIZIA di 03/06/2021

Qualche settimana fa Mischa Barton ha descritto il bullismo e le pressioni ricevute sul set della teen serie The O.C.. Adesso una fonte vicina allo show avrebbe svelato che in realtà l'attrice era considerata un incubo sul set da cast e crew.

Benjamin McKenzie e Mischa Barton in una scena di The O.C.
Benjamin McKenzie e Mischa Barton in una scena di The O.C.

Mischa Barton ha svelato le vere ragioni che l'hanno spinta a lasciare The O.C. citando bullismo e pressioni insostenibili.

Una fonte anonima intervistata da Page Six riporterebbe un'altra verità accusando la Barton di essere stata un vero incubo sul set della teen soap a partire dai continui ritardi quando doveva presentarsi al lavoro:

"Quindi ora vuole andare a dire che è stata vittima di bullismo. Non era bullismo. La gente non apprezzava di dover aspettare ore prima che lei si presentasse."

Mischa Barton, Benjamin McKenzie, Rachel Bilson e Adam Brody di The O.C.
Mischa Barton, Benjamin McKenzie, Rachel Bilson e Adam Brody di The O.C.

La fonte anonima ha aggiunto che Mischa Barton, interprete di Marissa Cooper nelle prime tre stagioni di The O.C., era seguita da una madre e manager "insopportabile".

La fonte ammette, però, che il suo comportamento sul set della serie The Hills: New Beginnings nel 2019 è cambiato come dal giorno alla notte:

"Era molto più matura. Ha dimostrato di aver capito quali erano le sue responsabilità."

The O.C. 10 cose che (forse) non sapete sulla serie

Le dichiarazioni in cui Mischa Barton spiega a E! di aver lasciato in sé anche in virtù degli episodi di bullismo da parte di "alcuni degli uomini sul set" hanno lasciato perplesse le sue colleghe di The O.C. Rachel Bilson e Melinda Clarke, che hanno definito le affermazioni dell'attrice "sconcertanti" nell'episodio di martedì del loro podcast Welcome to the OC, Bitches!.

Mischa Barton in una foto della serie tv The O.C.
Mischa Barton in una foto della serie tv The O.C.

Melinda Clarke, che interpretava la madre di Marissa Cooper, ha spiegato: "Qualcuno che ha 16, 17, 18 anni - sottoposto a quella quantità di ore di lavoro, pressione, in così giovane età - nella migliore delle ipotesi sei esausto e nel peggiore dei casi è travolgente e caotico. Mi si spezza un po' il cuore a Pensarci. Sapevamo che c'era molta pressione su di lei, ma se è stata davvero una brutta esperienza, non è giusto per nessun giovane. Comunque ho trovato alcuni dei suoi commenti sconcertanti. Non so quale sia la verità. So solo che questa è stata un'enorme quantità di pressione per lei. E per tutti".

Rachel Bilson, che nello show interpretava Summer Roberts, ha puntualizzato che lei e Melinda hanno scelto di commentare le dichiarazioni della Barton svelando i loro sentimenti nella speranza che la collega decida di partecipare al loro podcast per raccontare l'esperienza dal suo punto di vista.