Tenet: il film di Nolan sul Game Boy Advance, l'esperimento di uno Youtuber (VIDEO)

Uno Youtuber ha caricato Tenet su cinque cartucce del Game Boy Advance ed ha guardato il film di Christopher Nolan tramite il piccolo schermo del videogioco.

NOTIZIA di 12/03/2021

Lo Youtuber Bob Wulff ha guardato Tenet di Christophr Nolan tramite lo schermo di un Game Boy Advance, dopo aver caricato il film sulle cartucce del videogioco. Nel video qui sotto potete vedere come è andato questo "esperimento".

Era settembre quando al cinema usciva Tenet, l'ultimo film di Christopher Nolan. Il regista britannico ha spronato le persone a recarsi al cinema per sostenere le sale nel lasso di tempo in cui queste sono tornate ad essere aperte e per godersi così l'esperienza nel miglior modo possibile, ovvero tramite il grande schermo. A distanza di mesi, lo YouTuber Bob Wulff ha fatto un esperimento ed è riuscito a vedere Tenet tramite lo schermo più piccolo possibile, ovvero il display di un Game Boy Advance. Per rendere il film guardabile in quel formato, lo ha quindi distribuito su cinque cartucce da Game Boy Advance, ciascuna contenente circa mezz'ora di video a 6 fotogrammi al secondo con una risoluzione di 192x128.

Ricordiamo che Tenet è stato uno dei pochi film ad alto budget ad arrivare nelle sale nel 2020, seppure in misura ridotta a causa delle restrizioni anti Covid e quindi al gran numero di sale rimaste chiuse. L'opera sci-fi ha incassato circa 363milioni di dollari al botteghino e potrebbe essere stato questo aspetto "deludente" a spingere la Warner Bros. a rilasciare in contemporanea nelle sale e su HBO Max i film del listino 2021. Il film di Christopher Nolan ha diviso pubblico e critica, venendo spesso giudicato come "troppo confuso" o comunque non all'altezza delle aspettative. Il pubblico ha avuto l'opportunità di vedere all'opera un cast internazionale, guidato da John David Washington e composto inoltre da Robert Pattinson, Elizabeth Debicki, Dimple Kapadia, Martin Donovan, Fiona Dourif, Yuri Kolokolnikov, Himesh Patel, Clémence Poésy, Aaron Taylor-Johnson, Michael Caine e Kenneth Branagh.