Sylvester Stallone, le figlie ammettono: "Abbiamo rubato i numeri di telefono delle star"

Le tre ragazze hanno raccontato di aver provato a contattare Luke Hemsworth, ma non tutto è andato come avrebbero voluto.

Sylvester Stallone con Jennifer Flavin e le loro figlie ai Golden Globes 2015

Le figlie di Sylvester Stallone hanno ammesso di aver provato a sfruttare la fama del padre per riuscire a entrare in contatto con le loro celebrities preferite. Sophia, Sistine e Scarlet, intervistate dal magazine Harper's Bazaar, hanno rivelato che la loro tecnica non ha però funzionato.
La ventenne Sophia ha ammesso: "Quando ero più piccola avevo l'abitudine di controllare il telefono di mio padre e copiare alcuni numeri".
Tra le "vittime" delle tre teenager anche Liam Hemsworth, la star di Hunger Games. Sistine ha però specificato: "L'ho chiamato. Non ha mai risposto".

Le figlie di Stallone hanno inoltre confessato che si sono particolarmente emozionante nell'incontrare i propri attori preferiti: Sophie è andata in crisi di fronte a Ryan Reynolds, Sistine era entusiasta di conoscere Leonardo DiCaprio e Scarlet si è quasi sentita svenire vedendo Ryan Gosling.

Sylvester Stallone sul red carpet degli Oscar 2016

Sophie ha ammesso che in futuro sarebbe felice di lavorare con il padre dietro le quinte, mentre Sistine che è una modella non si sente adatta alla recitazione o a far parte del mondo di Hollywood. Scarlett, invece, è ancora al liceo e non ha ancora le idee chiare sul futuro ma, nel dubbio, Sylvester le ha consigliato di tenersi pronta alle apparizioni sui red carpet accanto a lui: "Mi fa allenare a camminare sui tacchi un'ora al giorno per evitare che cada. Sono la più imbranata di tutte e tre".

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Sylvester Stallone, le figlie ammettono: "Abbiamo...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Guardiani della Galassia Vol. 2: spoiler! Svelato il ruolo di Sylvester Stallone!
Sylvester Stallone contro la Warner a causa dei profitti di Demolition Man