Star Wars, Rian Johnson sulla trilogia prequel: "Un film per bambini di 7 ore che parla del fascismo"

Rian Johnson ha parlato della trilogia prequel di Star Wars diretta da George Lucas definendola composta da film per bambini che parlano del fascismo.

NOTIZIA di 29/06/2020

I prequel della saga di Star Wars sono stati a lungo criticati e Rian Johnson ha condiviso online una definizione della trilogia diretta da George Lucas che ne sottolinea un aspetto molto importante e significativo.
Il commento del regista è arrivato con il suo intervento su Twitter in occasione di una conversazione in cui si chiedeva di scrivere qualcosa di positivo sui tre lungometraggi.

Rian Johnson, che ha diretto il film Star Wars: Gli ultimi Jedi non ha esitato a lodare la tanto discussa trilogia dichiarando: "Lucas ha realizzato uno splendido film per bambini di 7 ore su come il diritto e la paura della perdita trasformano delle brave persone in fascisti". Il filmmaker ha inoltre ribadito l'importanza del lavoro compiuto dal creatore della saga stellare sottolineando: "E lo ha fatto anticipando quasi ogni cambiamento tecnico avvenuto nel cinema moderno nel corso degli ultimi 30 anni".

Johnson sembra non essere stato influenzato negativamente nel suo amore per la saga di Star Wars dalle indiscrezioni secondo le quali George Lucas avrebbe odiato l'ottavo episodio della saga dopo aver assistito a una proiezione che l'avrebbe persino spinto a pensare di aver compiuto un "terribile errore" a cedere il controllo dell'universo creato per il grande schermo alla Disney.
George, tramite la sua portavoce, aveva però dichiarato che Gli ultimi jedi era stato "realizzato in modo meraviglioso".

Il tweet di Rian Johnson sulla trilogia prequel è stato particolarmente apprezzato da molti fan che comprendono anche Elijah Wood, Frodo in Il signore degli anelli, che ha commentato semplicemente condividendo un cuore.