Star Trek: Boston dichiara il 26 marzo Leonard Nimoy Day

Boston, città natale di Leonard Nimoy, ha dichiarato il 26 marzo Leonard Nimoy Day per celebrare il grande attore, eroe di Star Trek, che proprio oggi avrebbe compiuto 90 anni.

NOTIZIA di 26/03/2021

I fan di Star Trek gioiscono. La città di Boston ha dichiarato il 26 marzo il Leonard Nimoy Day. D'ora in poi gli appassionati della serie di fantascienza avranno a disposizione una ricorrenza precisa per celebrare l'interprete di Spock.

Star Trek II: L'ira di Khan - William Shatner e Leonard Nimoy in un momento del film
Star Trek II: L'ira di Khan - William Shatner e Leonard Nimoy in un momento del film

Il Boston Globe ha diffuso la notizia secondo cui il Sindaco Martin J. Walsh ha designato il 26 marzo come Leonard Nimoy Day a Boston "per onorare il contributo artistico dell'attore nativo del West End in ruoli come Mr. Spock in Star Trek, e la sua dedizione alla comunità." Questo 26 marzo sarebbe stato, tra l'altro, il 90 compleanno di Leonard Nimoy.

L'attore è nato e cresciuto a Boston nel 1931 e ha nutrito il suo talento nella recitazione presso la Elizabeth Peabody House e il West End Boys Club. Da adolescente ha ricevuto luna borsa di studio estiva per la recitazione presso il Boston College e, in seguito, una laurea honoris causa dalla Boston University.

Nimoy ha iniziato a recitare nel 1951, collezionando molte partecipazioni televisive negli anni '50 e '60 prima di ottenere il ruolo che lo avrebbe reso un'icona: quello di Spock nella serie TV di fantascienza Star Trek, il personaggio metà umano, metà vulcaniano che p diventato rapidamente il favorito dai fan della serie diventata un incredibile fenomeno culturale in tutto il mondo. Nimoy ha interpretato Spock in più stagioni e nel reboot della serie originale, comparendo anche in vari film incluso il reboot di J.J. Abrams in cui Zachary Quinto interpretava una versione giovane di Spock.

"Leonard Nimoy ha reso onore alla sua città natale con i suoi successi come attore, scrittore, produttore, regista, poeta, fotografo e filantropo", si legge nel proclama. "Leonard Nimoy, attraverso il suo personaggio immaginario, il signor Spock - metà umano e metà vulcaniano - ha dato all'immigrato, al rifugiato e all'oppresso un eroe per l'Outsider."

La figlia di Nimoy, Julie Nimoy, ha twittato una copia del proclama la scorsa settimana in una celebrazione anticipata del Leonard Nimoy Day.