Squid Game: la statua della serie Netflix prende "vita" in Australia

Netflix ha eretto una statua gigante della bambola 'Red Light, Green Light' di Squid Game in Australia; siete pronti ai pellegrinaggi turistici?

NOTIZIA di 31/10/2021

Netflix ha portato un po' di Squid Game nel mondo reale erigendo una statua della bambola "Red Light, Green Light" della sua serie di punta a Sydney.

Come riportato da Comic Book, dal 29 ottobre all'1 novembre, Netflix ha deciso di piazzare una statua della bambola "Red Light, Green Light" di Squid Game a Sydney. La statua è controllata da due guardie speciali in tenuta da Squid Game ed è una replica quasi perfetta di quella protagonista della serie disponibile in streaming.

La statua consente di prendere parte a una sorta di gioco per cui è necessario il possesso del Green Pass. Scaricando uno speciale QR Code, si può partecipare a una sorta di "1, 2, 3, stella!" con l'obiettivo di muoversi senza farsi cogliere con le mani nel sacco dalla statua.

Squid Game si è trasformata presto in una serie di culto e si è affermata come l'originale Netflix con la maggiore quantità di pubblico di tutti i tempi. Nel prossimo futuro, il gigante del video on demand non potrà fare altro che commissionare una seconda stagione dello show che sta attirando un vastissimo numero di persone. D'altro canto, anche la star Lee Jung-jae si è detto disponibile a tornare per una eventuale seconda stagione.

L'attore ha dichiarato a Entertainment Weekly: "Ovviamente vorrò interpretare lo stesso personaggio in una eventuale seconda stagione di Squid Game! Ho ricevuto così tanto amore dai fan da voler tornare a tutti i costi! Non so nulla sull'ipotetica evoluzione dei personaggi, su nuovi attori coinvolti e su svolte nella narrazione. Non so se le regole cambieranno. Al momento non so nulla. So solo che io vorrò fare parte di una eventuale seconda stagione di Squid Game!".