Shang-Chi, Simu Liu mette a tacere chi lo considera troppo brutto per essere un supereroe Marvel

Simu Liu è intervenuto dopo un video in cui si dava voce a chi lo ritiene troppo brutto per interpretare un supereroe in Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings.

NOTIZIA di 14/08/2019

Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings avrà come protagonista Simu Liu e l'attore è intervenuto per mettere a tacere chi critica la Marvel per la scelta di affidargli il ruolo del supereroe perché lo ritiene troppo brutto.

Il canale YouTube chiamato Asian Boss ha dato il via alla situazione assurda pubblicando un video in cui chiedeva ad alcune persone asiatiche se Simu Liu fosse non adattato al ruolo di Shang-Chi a causa del suo aspetto fisico. L'attore ha quindi replicato ai critici dichiarando: "Molti insegnanti pensavano che non sarei mai riuscito a fare niente, molti produttori, registi, sceneggiatori e co-star hanno messo in dubbio le mie capacità come attore e mi hanno rifiutato in innumerevoli conservatori, programmi, borse di studio... Sono stato giudicato in ogni singolo passo della mia carriera. Il motivo per cui sono ancora in piedi è perché sono focalizzato singolarmente, ho la più grande fiducia nelle mie capacità e rifiuto che le opinioni degli altri mi definiscano".

Simu Liu ha continuato: "Per me non si è mai trattato di far tacere le voci, è uno sforzo inutile (in particolare se le persone ci realizzano dei video per YouTube). Piuttosto si tratta di imparare a lasciare che le voci esistano e non aver nessun problema in proposito. Sto ancora facendo ciò che voglio e sono ancora incredibilmente felice di aver avuto questa incredibile opportunità".

Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings, diretto da Destin Cretton farà parte della Fase 4 del Marvel Cinematic Universe e debutterà nelle sale il 12 febbraio 2021. Il progetto sarà il primo cinecomic realizzato da Marvel Studios con un supereroe asiatico nel ruolo del protagonista.